Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

20 Gennaio 2021

Ricordare De Gasperi, pagina di storia utile per gli studenti


(Mario Lorenzini) Livorno, 9 maggio 2018. Una pagina di storia utile per gli studenti quella offerta dal circolo culturale Il Centro, presentando attraverso immagini e testi la figura di De Gasperi nella sala dell’ex Provveditorato agli Studi, adesso Ambito Scolastico Territoriale Provinciale, di Piazza Vigo, in due momenti diversi.
Abbiamo apprezzato il momento dedicato agli studenti perché è necessario far loro sapere come è nata la Repubblica e chi è stato il protagonista che si presentò al banco delle Nazioni Unite con alle spalle un Paese sconfitto e in gran parte distrutto.
De Gasperi riuscì a convincere le Nazioni vincitrici della guerra e da allora il Paese riprese ad avere fiducia nel domani a ricostruire ciò che era stato distrutto dai bombardamenti in modo particolare.
E Livorno fu una città distrutta dalle bombe e aveva bisogno di ritrovare la fiducia.
Gli interventi della seconda gionata dedicata alla presentazione di un libro che ripercorre quel periodo di storia sono sono stati seguiti da un pubblico anziano fra cui alcuni il cui passato di Amministratori è stato a fianco della maggioranza di sinistra. “Alcide De Gasperi. Quando la politica credeva nell’Europa e nella democrazia” è il titolo del libro, edito da Clichy, scritto da Giuseppe Matulli, presente al dibattito che si è svolto a cura dei Circoli “Il Centro” e “Aldo Moro”.
Soddisfazione dell’esito positivo della iniziativa. Chi scrive nel prendere la parola ha ricordato un episodio poco noto ai più. L’incontro a Pisa insieme all’assessore Valter Nebbiai con il ministro della Pubblica Istruzione per chiedere un provvedimento in favore del personale scolastico che presta servizio nelle piccole isole. Detto fatto dopo neppure un mese un decreto in cui il periodo di servizio prestato all’Elba, Capraia e tutte le altre piccole isole valeva il doppio.