Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Ottobre 2020

Ruba nel centro medico dove lavora, fisioterapista denunciato per furto aggravato


Livorno, 18 febbraio – Un fisioterapista di 42 anni, R. P., è stato denunciato a piede libero con l’accusa di aver commesso il reato di furto aggravato nello studio medico in cui lavorava. Lo rende noto, attraverso un comunicato stampa, la Questura di Livorno.

Il fisioterapista è stato ripreso dalle telecamere installate dal titolare del centro Mens Sana San Marco di Livorno, dove l’uomo prestava la sua attività lavorativa in modo saltuario, dopo che all’interno del centro medico si erano verificati alcuni furti.

Approfittando del fatto che il centro era chiuso al pubblico e quindi non vi era personale medico o paramedico al suo interno, venerdì scorso, 16 febbraio, il fisioterapista si è introdotto al suo interno e ha aperto la cassaforte asportando una somma di denaro.

Il responsabile del centro, accortosi dell’accaduto, ha contattato la Polizia e sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra mobile che, dopo aver sentito il responsabile della struttura e visionato il filmato della telecamera interna, ha proceduto al fermo e alla denuncia del fisioterapista, il quale è stato peraltro trovato in possesso di alcune delle banconote asportate dalla cassaforte. Il 42enne è stato denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato.