Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

30 Settembre 2020

Sindacati: situazione drammatica. Al Sindaco: quando gli stati generali sul lavoro?


Livorno, 1 giugno. “Situazione drammatica del lavoro e del sostegno al reddito”, la definiscono la Cgil, Cisl e Uil di Livorno, che decidono, unitariamente, di proclamare lo sciopero generale provinciale a sostegno delle priorità del territorio. Ribadiscono lo stato di agitazione e lo sciopero generale provinciale entro il mese di giugno. E in un comunicato congiunto, firmato dai tre segretari confederali Fabrizio Zannotti della Cgil, Giovanni Pardini della Cisl e Angelo Colombo della Uil, elencano le priorità, ormai da tempo all’attenzione della comunità livornese: gestione e inizio della realizzazione dell’accordo di programma nell’ambito delle aree di crisi complesse di Livorno e Piombino; rilancio e potenziamento degli investimenti infrastrutturali in particolare nella viabilità nel porto e nella sanità; piani di recupero e reindustrializzazione delle aree dismesse e comunque della loro bonifica.
Per questo i tre sindacati richiedono la convocazione da parte delle cabine di regia, oltre l’incontro urgente e specifico con il Presidente della Regione Enrico Rossi. E aggiungono: “Aspettiamo l’annunciata convocazione da parte del Sindaco di Livorno degli stati generali sul lavoro in cui le organizzazioni sindacali si presenteranno unitariamente. Chiediamo l’apertura da parte del Governo del promesso tavolo sugli ammortizzatori sociali”.
Concludono: Cgil, Cisl e Uil programmeranno insieme alle loro categorie, nei prossimi giorni, una serie di iniziative finalizzate al raggiungimento di questi obiettivi, non escludendo fin da subito iniziative di sciopero entro il mese di Giugno.
Alcune settimane or sono il sindaco Filippo Nogarin aveva annunciato che avrebbe convocato “gli stati generali” per un confronto a tutto campo sul lavoro. Ormai i tempi sono considerati “maturi” non solo dai sindacati, ma dall’intero territorio provinciale.