Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Novembre 2020

Strepitosi gli italiani ai mondiali Roller in Cina, conquistano 77 medaglie


(Mario Tinghi) Nanchino, 16 settembre. Con una coreografica cerimonia di chiusura, si è messa ufficialmente la parola fine a questa prima splendida edizione dei Wolrd Roller Games di Nanjing e come ogni cosa che termina e si rispetti, la prima sensazione non è quella pratica dei bilanci, per quello ci sarà tempo una volta rientrati a casa a mente fredda, ma quella del cuore, dell’emozione vissuta che può trasformarsi ,a seconda nei casi, in gioia o dolore,entusiasmo o tristezza ma anche in malinconia o ottimismo. E qual è la migliore rappresentazione di tutti questi sentimenti se non il trasporto con cui, informalmente e fuori dai giochi agonistici, centinaia di Roller-Atleti , che siano stati protagonisti o comprimari ai WRG, si rivedono, dopo il rito protocollare della chiusura del Wutaisham Gynnasium, per la grande festa che unisce in modo spontaneo ragazzi, Nazioni, generi, età diverse, lingue ed etnie in nome dello Sport?
Poi arrivano i numeri, inequivocabili, che serviranno a tirare le fila di questa prima straordinaria esperienza e per l’Italia i numeri sono quelli delle grandi occasioni: 20 Medaglie d’Oro, 26 d’Argento e 31 di Bronzo. Secondi nel Medagliere Generale ad un soffio dalla Colombia, dove i maggiori risultati vengono dalla corsa.
Gli atleti toscani, maschi e femmine, erano presenti nelle seguenti discipline: pattinaggio artistico, corsa, hockey pista, hockey in line, nel free style, in line freestyle.
I tecnici toscani che hanno rappresentato la tecnica dei nostri sport sono Massimo Mariotti grossetano e Commissario tecnico della Nazionale Hockey Pista Senior e Junior, per L’Hockey in line femminile l’aretino Luca Mafucci, per il Pattinaggio Artistico la livornese Laura Ferretti, Raffaello Melossi di Massa Marittima, come Giudice Internazionale L’Avvocato livornese Deborah Maffei.
Nei giorni scorsi quattro titoli e tredici medaglie complessive avevano arricchito l’incredibile bottino conquistato dai ragazzi dell’Artistico e Corsa, che consentivano di mantenere, come risultato parziale, il secondo posto per l’Italia con 15 medaglie d’oro, 15 medaglie d’argento e 21 di bronzo.
Il tabellone: Hockey in Line : Semifinale Italia-Francia Maschile. Hockey in line Femminile: Finale per il 5° posto. Hockey Pista : Finale per il 5° posto con la Francia. Pattinaggio Artistico : Oro per Silvia Nemesio, Argento per Silvia Lambruschi. Bronzo per Amadesi. Oro per Luca Lucaroni. Argento per Girotto.
Per le coppie Artistico: Argento per la coppia Chiara Martinotti- Edoardo dal Col. Bronzo per Alessia Orsi- Luca Rossetti. Nelle coppie Danza: Oro per Anna Remondini- Daniel Morandini. Argento per Silvia Stibiji- Andrea Bassi . Corsa : 20.000 m. : Argento per Veronica Luciani. 10.000 m.: Oro per Francesca Lollobrigida e Bronzo per Daniel Niero.
Free Style : miglior risultato 4° posto per Lorenzo Buslando. Skate Boarding : In finale gli italiani Alessandro Mazzara e Ivan Federico. Le gare delle giornate finali hanno consentito di accrescere il medagliere e di mantenere la seconda posizione assoluta.