Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Settembre 2020

Teatro Goldoni, gennaio in musica, prosa, danza e vernacolo


(Angela Simini) Livorno – gennaio. Si è aperto in musica il 2017 a Livorno, dove il Teatro Goldoni ha proposto il tradizionale concerto Concerto di Capodanno tenuto dagli allievi del Conservatorio Mascagni, secondo il costume di Vienna e della Fenice di Venezia. Fa seguito a questo inaugurale incontro un mese denso di proposte irrinunciabili, tra cui Mario Cardinali, figura storica del dialetto e del folklore cittadino, Angela Finocchiaro, una delle attrici più note del cinema e del teatro, Viviano Viviani, Pino Micol, il musicista Roberto Prasseda ed altro ancora.
Ma procediamo per ordine ! Al via il 5 gennaio, ore 21, in Goldonetta l’ottava edizione della felice stagione “Classica con Gusto”, allestita in collaborazione con Menicagli Pianoforti e il M.° Carlo Palese. A causa di uno sfortunato incidente del maestro Claudio Brizi, la sua performance “La tastiera infinita” viene sostituita con un diverso appuntamento “Franz Liszt va all’Opera”, in cui il Maestro Costantino Catena esegue arie brillanti di melodrammi ottocenteschi, rivisitati da Liszt, e tratti Rigoletto, Aida, Don Giovanni, Norma.
Successivamente, sempre nella stessa sezione va in scena “Caleidoscopio”, lunedì 23 gennaio ore 21.00. Al pianoforte Sofya Gulyak esegue musiche di J.S.Bach – F.Busoni, M.Moussorgsky, M.Ravel.
La stagione Classica con Gusto ha ottenuto grande successo perché gli incontri sono condotti dal M.° Palese che, prima di ogni performance, intervista il musicista davanti al pubblico, in un clima disteso e familiare; successivamente, a conclusione dello spettacolo, viene offerto un buffet agli intervenuti.
La sezione dei concerti al Teatro Godoni, propone il 17 gennaio ore 21, in collaborazione con Menicagli Pianoforti, “Largo al Factotum” piacevole e raffinato concerto in cui figurano Elio, la voce, e Roberto Prasseda al pianoforte con musiche di W.A.Mozart, G.Rossini, K.Weill e L.Lombardi.
Il 26 gennaio, ore 21, è la volta del concerto di musica classica, diretto da Daniele Rustioni alla direzione dell’Orchestra Regionale Toscana, solista al flauto Fabio Fabbrizzi, musiche di A. Salieri, J. Ibert , G. Fauré, W.A. Mozart.
Ed ora spazio alla Prosa: sabato 7 e domenica 8 gennaio ore 21 al Teatro Goldoni va in scena Calendar Girl, con Angela Finocchiaro e Laura Curino, per la regia di Cristina Pezzoli. La rappresentazione, tratta dal celebre film di di Tim Firth, è un felice adattamento teatrale con un cast di grande rilievo.
Ed ancora, martedì 24 e mercoledì 25 gennaio, ore 21, sul palco torna l’intramontabile Carlo Goldoni di cui va in scena “La Bottega del Caffè” con Pino Micol e Vittorio Viviani, regia di Maurizio Scarparro.
Ed eccoci giunti allo spettacolo fuori abbonamento, tenuto dal “livornese per eccellenza” Mario Cardinali, storico fondatore di Il Vernacoliere, il mensile che ci ha resi celebri in tutta Italia, come il cacciucco, il “boia deh” e il monumento ai Quattro Mori. Il 28 gennaio 2017, ore 21, Mario cardinali sale sul palco per raccontare Livorno e per raccontarsi in un titolo che parla da solo!.
Immancabile la Danza, che ci propone ben due spettacoli ! Il 10 gennaio, ore 21 va in scena “Il Cantico dei Cantici”, con la Compagnia Virgilio Sieni, coreografia di Virgilio Sieni, musica originale eseguita dal vivo da Daniele Roccato al contrabbasso.
Il 18 gennaio, ore 21 torna il balletto classico e romantico per eccellenza, in cui la Principessa Aurora si desterà tra le braccia del suo Principe Azzurro. Il Balletto di Mosca “La Classique” interpreta l’appassionante “La Bella Addormentata”, musica di Petr LL’ic Cajkovskij, coreografie di Marius Petipa, nel pieno clima dunque della migliore danza di tradizione !