Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

2 Giugno 2020

Tomao convoca il Cosp, Salvetti promette maggiore sicurezza urbana


Livorno, 8 febbraio 2020 – Il prefetto di Livorno, Gianfranco Tomao, ha coordinato una riunione del Cosp, comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, a cui hanno partecipato i vertici provinciali delle forze dell’ordine e della Polizia municipale, oltre che il sindaco di Livorno, Luca Salvetti. La riunione, estesa anche ai rappresentanti delle associazioni di categoria dei commercianti del territorio, Confersecenti e Confcommercio, è stata indetta alla luce degli episodi di furti e danneggiamenti avvenuti nei giorni scorsi ai danni di esercizi pubblici in alcuni quartieri di Livorno e in particolare nella zona del Mercato, destando un senso di insicurezza nella popolazione.

Sebbene dall’analisi dei dati a disposizione delle Forze dell’Ordine, relativamente al numero totale dei furti commessi nel capoluogo, si è riscontrato che la situazione della criminalità di carattere predatorio non appare allarmante, il prefetto Tomao ha condiviso però con i partecipanti la necessità di porre in essere ulteriori attività di prevenzione e repressione dei reati nelle zone rivelatesi più a rischio, disponendo l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, soprattutto nelle ore serali.

Il prefetto ha anche sensibilizzato l’amministrazione comunale a realizzare interventi di contrasto al degrado urbano, migliorando, in particolare, il sistema di illuminazione nelle zone maggiormente interessate dai fenomeni suddetti, come auspicato anche dai rappresentanti delle associazioni categoria dei commercianti, nonché a segnalare i soggetti nei confronti dei quali possono essere adottati provvedimenti di Daspo urbano.

Il sindaco Salvetti, nell’assicurare la piena disponibilità a porre in essere ogni possibile misura di rafforzamento della sicurezza urbana, ha preannunciato l’intenzione di realizzare interventi di riqualificazione urbana, in particolare nell’area mercatale.ù Il prefetto Tomao, nell’evidenziare la necessità di fare squadra al fine di contrastare i reati predatori, ha infine invitato i rappresentanti di Confersecenti e Confcommercio a sensibilizzare i commercianti del capoluogo a dotarsi di sistemi antirapina e videosorveglianza, nell’ottica di realizzare un sistema di “sicurezza partecipata”, che possa supportare le forze dell’ordine nello svolgimento dei servizi a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.