Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

lunedì 9 20 Dicembre19

Tornano gli incontri musicali curati dall’associazione Hildegard


(Angela Simini) Livorno, 14 novembre 2019 – Torna il ciclo di incontri curati dalla musicologa Albarosa Lenzi Barontini, promossi dalla Associazione musicale Hildegard in collaborazione col Museo di Storia Naturale del Mediterraneo che va a debuttare venerdì 15 novembre alle ore 17.00 presso il Salone degli Affreschi nella Villa del Presidente, via Marradi 116, con “I canti di Hildegard von Bingen – Le prime opere firmate della storia della musica”. L’iniziativa , che comprende cinque appuntamenti, ha uno spiccato valore simbolico come si evince dal nome stesso dell’Associazione, intitolata ad una grande donna, la monaca Hildegard von Bingen, vissuta nel lontano 1098-1179, quando, seppur votata al convento, espresse doti ed attività impensabili nelle donne del suo tempo. Compositrice, studiosa di medicina, filosofa, scienziata e scrittrice, non esitava a spostarsi a cavallo per incontrare vescovi, autorità civili e lo stesso imperatore Federico Barbarossa per cui colpì l’immaginazione dei contemporanei e delle generazioni successive. “Profetessa del Reno” la definì Giovanni Paolo II e Benedetto XVI la proclamò santa e dottore della Chiesa. Delle sue composizioni musicali e della sua vastissima cultura si è fatta portavoce ed interprete la giovane pianista Caterina Barontini che ha fondato l’Associazione Musicale Hildegard, della quale è presidente, in questo coadiuvata dalla sua famiglia, una famiglia musicale per eccellenza: Caterina è figlia del notissimo pianista livornese Ilio Barontini e della musicologa Albarosa Lenzi che ha fatto conscere la personalità della monaca, mentre Caterina ne ha eseguito e cantato le composizioni musicali. L’Associazione si rivolge in particolare alle nuove generazioni (e non solo) con l’intento di riportare la musica nella vita quotidiana “Hildegard – scrive Albarosa Barontini- ci fa capire il profilo profetico dell’arte, che non è legata al denaro o al potere, ma solo al cuore”.

Gli appuntamenti dell’intero ciclo si svolgeranno nella stessa sede e con lo stesso orario e sempre con impronta diversa e con argomenti tesi ad illustrare le varie sfaccettature e interessi culturali e scientifici della monaca, che ha letteralmente precorso i tempi, soprattutto nella medicina.

Il secondo incontro sarà mercoledì 15 gennaio 2020: “L’armonia con il cosmo: la medicina naturale”.

Il terzo sarà venerdì 13 marzo 2020: “La dieta e le erbe della bellezza”.

Il concerto conclusivo di questa stagione musicale dal titolo “ L’eredita spirituale ed artistica” vedrà la partecipazione della pianista Caterina Barontini, il 22 aprile 2020.

Tutti gli appuntamenti di questo ciclo sono ad ingresso libero, su prenotazione al 3388584143 o al 3311175935.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,