Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Settembre 2022

I giocatori del Livorno esultano dopo il gol di Vantaggiato (foto di Rajesh Barbieri per Amaranta)

Un eurogol di Vantaggiato toglie le castagne dal fuoco al Livorno contro il Certaldo, 0 a 1


(Luca Aprea) Poggibonsi, 13 marzo 2022 – Brutto ma vincente. Il Livorno si riscatta dopo il kappao interno con il Perignano e passa, 0 a 1, sul neutro di Poggibonsi contro il Certaldo al termine di una gara spigolosa e dalle poche emozioni. Decisivo un eurogol di Vantaggiato a dieci minuti dalla fine.

Nella prima gara della gestione il nuovo mister Beppe Angelini, subentrato al dimissionario Buglio, opta per il tridente con Bellazzini a supporto di Vantaggiato e Torromino con Luci a centrocampo affiancato da Gargiulo. Apolloni va in panchina.

Il Livorno fa la partita, mantiene le redini del gioco e pianta la tende nella metà campo dei padroni di casa ma in un pugno di giorni non si possono fare miracoli: manovra lenta, imprecisa e confusa, occasioni da gol prossime allo zero. L’unico sussulto arriva al quarto d’ora quando Vantaggiato da distanza ravvicinata trova la grande risposta di Orsini.

Nella ripresa il copione non cambia. Il Livorno fa la partita ma crea pochissimo. L’unica occasione al minuto 28 capita sempre sui piedi del Toro di Brindisi ma il suo tiro termina alto. Ma proprio quando i mugugni e i cattivi pensieri sembrano prendere il sopravvento arriva la rete, bellissima, che decide la gara: Vantaggiato si fa trovare in posizione leggermente defilata e ben servito da Luci scarica una conclusione violenta e precisa che fa secco Orsini sul palo più lontano. Il Certaldo nel finale prova a imbastire qualcosa di simile a una reazione alzando il baricentro ma Mazzoni non corre alcun pericolo, anzi nel recupero è Torromino a sprecare malamente l’occasione per il raddoppio.

Il Livorno torna alla vittoria e allunga sulle inseguitrici Cuoiopelli e San Miniato, prossime avversarie degli amaranto in due scontri diretti che si preannunciano decisivi.

Certaldo-Livorno 0 a 1 (0 a 0)

Certaldo (3-5-2): Orsini; Olivieri (27′ st Biagini), Orsucci, Razzanelli; Bandini, Zanaj (1′ st Pampalone), Bernardini, Dini (43′ st Fagni), Vecchiarelli; Baccini, Osamudiamen (30′ st Volpini). A disp. Di Furia, Manganiello, Corsi, Ciampolini, Adelucci. All. Ramerini

Livorno (4-2-3-1): Mazzoni; Franzoni, Ghinassi, Russo, Panebianco (27′ st Giuliani); Luci, Gargiulo; Bellazzini (25′ st Durante), Pecchia (18′ st Petronelli), Torromino; Vantaggiato. A disp. Pulidori, Giampà, Apolloni, Milianti, Pulina, Frati. All. Angelini

Arbitro: Solito di Piombino

Rete: 34′ st Vantaggiato (L)

Note: giornata di sole. Livorno con il lutto al braccio per la scomparsa in settimana del team manager Fabio Graziani per il quale è stato osservato un minuto di raccoglimento prima della gara. Ammoniti Gargiulo (L) Petronelli (L). Recuperi 1 e 5′. Angoli 2 a 1.

Tags: , ,