Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Settembre 2020

Un tacco e via, il Livorno supera 1 a 0 la Carrarese


(Luca Aprea) Livorno – Un tacco provvidenziale. Il Livorno si riprende dal ko contro l’Alessandria e nonostante una prestazione tutt’altro che brillante batte la modesta ma volenterosa Carrarese grazie a un gol splendido di Maritato, alla sua prima rete in maglia amaranto.

Formazioni. Foscarini a causa delle numerose assenze (out Vantaggiato, Luci, Bergvold e Toninelli) ridisegna il Livorno con un 4312 con Venitucci a supporto di Cellini, recuperato in extremis, al fianco del colombiano Murilo. Il primo tempo è da sbadigli, non succede praticamente niente. Il Livorno è lento, prevedibile e pasticcione e per la Carrarese è un gioco da ragazzi controllare gli amaranto. Anzi, sono gli ospiti a creare più di un grattacapo a Mazzoni.

Nella ripresa il registro non cambia, anzi peggiora. La Carrarese, infatti, presa piena consapevolezza dell’inconsistenza amaranto, prende lentamente campo e per poco non fa il colpo gobbo con Bastoni che approfitta di uno svarione di Gonnelli ma a tu per tu con Mazzoni si fa ipnotizzare dal numero uno amaranto. E in questi casi, si sa, la legge del calcio non perdona: gol sbagliato, gol subito.

E l’hombre del partido è Piergiuseppe Maritato: l’attaccante calabrese subentrato da pochi minuti per Murilo ben imbeccato dal generoso Cellini si inventa un sensazionale colpo di tacco che beffa Lagomarsini e regala tre punti fondamentali al Livorno.

Il tabellino

Livorno: Mazzoni; Morelli, Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro (27′ st Rossini); Marchi (40′ st Gemmi), Giandonato, Ferchichi; Venitucci; Murillo (12′ st Maritato), Cellini. All. Foscarini.

Carrarese: Lagomarsini; Migliavacca, Battistini, Massoni, Foglio (38′ st Belfasti); Cristini (31′ st Tutino), Marsili, Bastoni; Rosalia, Miracoli, Torelli (22′ st Del Nero). All. Danesi.

Arbitro: Guccini di Albano Laziale

Rete: 30′ st Maritato

Ammoniti: Torelli, Battistini, Foglio, Rossini.