Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

28 Gennaio 2021

Gli spalti vuoti dello stadio d'Ardenza (foto Amaranta)

Carrano e Spinelli pronti alla ricapitalizzazione e la Lega Pro stigmatizza il blitz nella sede del Livorno


(Anna Viola) Livorno, 4 dicembre 2020 – I gruppi Carrano e Spinelli sarebbero pronti a dar seguito alla ricapitalizzazione votata all’unanimità lo scorso 25 novembre. L’intenzione, secondo quanto si apprende, è stata confermata al termine del consiglio d’amministrazione svolto oggi, venerdì 4 dicembre, nell’ambito della società Livorno calcio.

“C’è stata una forte sollecitazione ai soci da parte di tutti consiglieri di dar seguito all’aumento di capitale e il socio Carrano si è impegnato a sottoscrivere la propria quota entro i termini stabiliti”, ha affermato il presidente Giorgio Heller ad Amaranta.it. “Spinelli ha fatto sapere che farà la sua parte dopo che almeno un altro socio avrà sottoscritto la sua percentuale. Le urgenze sono tali e tante che occorreva prendere alcune decisioni anche di carattere tecnico. Il consiglio serviva soprattutto a questo”.

In merito all’aumento del capitale, che deve essere sottoscritto entro il 10 dicembre, Heller ha aggiunto: “Mi preme in ogni caso ricordare che i soci sono cinque, non uno o due, perciò sarebbe opportuno, dico io, che tutti facessero sapere prima di quella data quale scelta intendono legittimamente fare. Ciò servirebbe a programmare meglio il futuro”.

Nel frattempo, sempre per quanto riguarda il Livorno, il blitz perpetrato ieri sera nella sede di via Indipendenza con una ventina di tifosi che hanno protestato per l’incertezza societaria, i momenti di tensione vissuti, l’aggressione al direttore esecutivo Alessandro Verdolini e l’intervento della Polizia, non è passato inosservato al presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, che oggi ha diramato il seguente comunicato: “Gli atti verificatisi presso la sede del Livorno calcio non sono giustificati per alcun motivo. La violenza, le incursioni sono da condannare. A Livorno c’è una situazione che preoccupa, è una piazza importante del calcio italiano. Mi auguro che si risolva al più presto. Noi continueremo a vigilare e seguire il tutto con attenzione”.

Tags: , ,