Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

lunedì 23 aprile 2018

Comunicati stampa

Ospedale di Cecina, M5S contro la precarizzazione delle cure per le patologie tempo-dipendenti

(Davide Capannari) Cecina, 28 marzo. “Il PD di Rosignano ha presentato la sua ricetta per far fronte alla precarizzazione dei servizi sanitari offerti dalla Asl territoriale, che consiste però nel barattare la cura per le patologie tempo-dipendenti con altri servizi certamente utili ma più marginali; propone di investire nel percorso donna e nella chirurgia protesica,

Rosignano. Sanità, consiglieri comunali 5s in polemica con l’assessore regionale

Rosignano, 21 marzo. “Oggi sulla stampa leggiamo che l’Assessore regionale alla Sanità Stefania Saccardi afferma: “Il Movimento 5 Stelle cavalca i bisogni invece di governarli”, commentano i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Rosignano Marittimo. “Facciamo semplicemente notare che è Lei che governa essendo Assessore alla Sanità della Regione Toscana e non noi, quindi

Petizione”126 minuti da infarto”: Comitati e M5S depositano in Regione 4561 firme per due sale di emodinamica a Cecina e Piombino

FIRENZE (20 marzo 2018) – “Abbiamo consegnato alla giunta regionale 4561 firme della petizione popolare con la quale i cittadini chiedono due sale di emodinamica per gli ospedali di Cecina e Piombino. Le abbiamo raccolte insieme al Comitato Salute Pubblica di Cecina, in meno di due mesi, sintomo di quanto sia sentita la questione” così

M5S, Pineta Marradi “Nessun parcheggio interrato, si ascoltino i cittadini”

CASTIGLIONCELLO (15 marzo 2018) – “E’ di questi giorni la notizia della presentazione del progetto relativo alla realizzazione del parcheggio interrato nella Pineta Marradi, da parte di un raggruppamento temporaneo d’imprese. Confermiamo la nostra contrarietà al progetto, che stavolta sembra essere di due piani interrati con una piazza in superficie, pare quindi scomparsa la realizzazione del

Accademia Navale di Livorno, docente licenziata. La Flc Cgil la sosterrà in giudizio

Livorno, 21 dicembre. La Flc Cgil, territoriale e toscana, annuncia in un comunicato il licenziamento di una docente dell’Accademia Navale e corsi militari “per aver chiesto il rispetto dei diritti”. “Il 7/4/17 il ministero della difesa bandisce – sottolinea il sindacato – la gara per l’affidamento dei corsi di lingua che interessa anche livello universitario.

Post più vecchi››