Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 19 luglio 2018

Flash Italia

Omaggi a Taviani e Olmi alla 75^ Mostra del Cinema a Venezia

(Donatella Nesti) Venezia, 17 luglio 2018. Sarà il regista italiano Salvatore Mereu (Ballo a tre passi, Bellas mariposas) a presiedere la Giuria di studenti di cinema che – per il sesto anno – assegnerà i “Premi Venezia Classici” per i rispettivi concorsi “Miglior Film Restaurato” e per il “Miglior Documentario sul Cinema”. La 75. Mostra

Conte ha giurato, il governo Lega e M5s è realtà

Roma, 1 giugno – L’avvocato Giuseppe Conte, docente di Diritto privato all’università di Firenze, è il nuovo presidente del consiglio dei ministri della Repubblica italiana. Il suo governo, formato da diciotto personalità oltre a lui, ha giurato nel pomeriggio di oggi, sabato 1 giugno, al Quirinale davanti al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ieri

Conte presenta il governo, c’è anche Savona

Roma, 31 maggio 2018. Così si è presentato Giuseppe Conte uscendo davanti ai giornalisti, dopo aver ricevuto l’incarico di firmare il governo dal presidente Sergio Mattarella, sciogliendo il nodo ed enunciando subito la formazione del suo esecutivo: “Ben ritrovati, vi leggo la composizione del governo”. E alla fine, dopo aver letto i nomi: “Lavoreremo seriamente

Cottarelli rimette il mandato e Mattarella incarica nuovamente Conte

Roma, 31 maggio – Carlo Cottarelli ha rimesso l’incarico. L’ex commissario alla Spending review è salito al Quirinale per rinunciare al mandato che gli era stato affidato dal presidente Sergio Mattarella dopo che quest’ultimo, ponendo il veto su Paolo Savona come ministro dell’Economia, aveva fatto saltare il primo tentativo di Giuseppe Conte. In un breve intervento, davanti

Di Maio spiazza tutti: “Impeachment non più sul tavolo, governino Lega e Cinque stelle”

Roma, 29 maggio – Parlare di fallimento è improprio, o quantomeno prematuro, tuttavia la missione di Carlo Cottarelli, chiamato dal presidente Sergio Mattarella a formare un governo tecnico di tipo balneare, finalizzato al traghettamento verso nuove elezioni, sta subendo una forte empasse, specie dopo le dichiarazioni fatte da alcuni esponenti del Pd, tra cui il

Domani mattina nuovo incontro tra Mattarella e Cottarelli per la lista dei ministri, l’attesa si allunga

Roma, 29 maggio – Il presidente del consiglio incaricato Carlo Cottarelli è salito al Quirinale oggi pomeriggio. Ha incontrato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è trattenuto mezz’ora nello studio presidenziale, durante la quale ha aggiornato il Capo dello Stato sulla lista dei ministri in fase di completamento, poi ha lasciato il Colle e

Post più vecchi››