Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

2 Dicembre 2020

Retrospettiva di Dino Pelagatti alla galleria Athena


(Simone Consigli) Livorno, 25 ottobre. Dino Pelagatti (1932-2016), “Dipingere un programma di emozioni”, presso la Galleria Athena è iniziata e durerà fino all’11 Novembre. E’ una retrospettiva di quaranta opere tra le più significative del notissimo pittore livornese scomparso due anni or sono. Mezzo secolo di pittura, cinquant’anni di vita, il suo percorso, un lungo viaggio alla ricerca della rappresentazione della bellezza attraverso la sua espressione artistica. La magnificenza della natura e l’essenza delle persone, nascosta nella vita di tutti i giorni e messa su tela. La selezione di quadri è particolarmente significativa, che permette di ripercorrere la sua evoluzione che dai dipinti giovanili, fino alla piena maturità dell’artista, che lo vede innovatore, a semplificare le forme e a virare la sua gamma cromatica verso colori più accesi e dai contorni definiti. “Un’altra mostra antologica dopo anni – parla il figlio dell’artista, Andrea Pelagatti – siamo vicini a festeggiare i cinquant’anni di carriera, che saranno sanciti in occasione della donazione di due opere importanti al Museo Fattori”. “Mio padre – continua Andrea Pelagatti – ha dipinto Livorno e l’ha interpretata in maniera personale, la Livorno tipica, con la sua convivialità , dal dopoguerra fino ad oggi”. Tra i quaranta quadri esposti alla mostra, degna di interesse è una tela che l’artista iniziò prima di morire e che resta incompiuta. “Prima mostra a un anno e mezzo dalla morte dell’autore – così esordisce Michele Pierleoni, curatore del catalogo – questo vuole essere un omaggio all’artista attraverso una serie di opere che ripercorrono la sua poetica, tra soggetti noti e meno noti, tra i quali la Baracchina Rossa e il quadro riemerso dal collezionismo, che ritrae la scena finale del film “Miracolo a Milano”. Un pezzo di storia dell’arte a Livorno. Dino Pelagatti fino all’11 Novembre, alla Galleria d’arte Athena in via di Franco, 17. Nella foto: da sin. Andrea Pelagatti e Michele Pierleoni.