Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Novembre 2020

Addio a Tina Anselmi, fu la prima donna ministro in Italia


Castelfranco Veneto – E’ morta nella notte Tina Anselmi, la prima donna ad aver ricoperto, in Italia, la carica di ministro della Repubblica. La Anselmi era nella sua casa di Castelfranco Veneto. Nominata ministro del Lavoro e della Previdenza sociale nel luglio 1976 da Giulio Andreotti, che ricopriva la carica di presidente del Consiglo, la Anselmi è stata eletta più volte in Parlamento con la Democrazia cristiana ed è stata anche ministro della Sanità. Ha legato il suo nome all’istituzione del Sistema sanitario nazionale. Aveva 89 anni. Era nata a Castelfranco in una famiglia di matrice cattolica e socialista. Prese parte attiva alla Resistenza come staffetta delle brigate Battisti. Dopo la seconda guerra mondiale, dopo la laurea in Lettere all’università Cattolica di Milano, si impegnò prima a livello sindacale e poi in politica nelle fila democristiane. Nei primi anni Ottanta fu presidente della commissione parlamentare d’inchiesta sulla loggia P2. In seguito, a più riprese, il suo nome è circolato per la presidenza della Repubblica.