Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

5 Febbraio 2023

Annie Ernaux (foto libera da diritti tratta da Commons.wikimedia.org)

Alla Ernaux il Nobel per la Letteratura


(Donatella Nesti) Oslo, 6 ottobre 2022 – “Per anni ho ruotato intorno a quest’evento della mia vita”, aveva confessato la scrittrice Annie Ernaux autrice del libro autobiografico da cui è stato tratto il film “L’evenement-la scelta di Anne”, Leone d’oro alla 78° Mostra del cinema di Venezia, un evento drammatico del 1963 quando l’aborto era proibito in Francia come in Italia ed a stento si aveva il coraggio di pronunciarne il nome. Il problema ha segnato molte generazioni di donne e provocato innumerevoli morti prima della legalizzazione dell’interruzione volontaria di gravidanza introdotta in Francia con la legge Veil del 1975 e in Italia dalla legge 194 del 22 maggio del 1978.

Oggi la scrittrice francese, nata a Lillebonne in Normandia nel 1940 e vincitrice di numerosi premi ha ricevuto il Nobel per la letteratura. La scrittrice ha reinventato i modi e le possibilità dell’autobiografia, trasformando il racconto della propria vita in un acuto strumento di indagine sociale, basta pensare all’ultimo ‘Guarda le luci amore mio’ un diario delle visite al supermercato ‘Auchan’ una riflessione narrativa del nostro vivere sociale collettivo descritto da un’angolazione inedita.

Questa la motivazione del premio alla scrittrice francese: “Per il coraggio e l’acutezza clinica con cui ha svelato le radici, gli straniamenti e i vincoli collettivi della memoria personale”.

Tags: , , ,