Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

1 Ottobre 2020

All’Elba i “Messaggeri del mare” hanno nuotato per la solidarietà


(Stefano Bramanti) Isola d’Elba – dicembre. Successo della nuotata da Pomonte-Chiessi di sabato pomeriggio, nel giorno della patrona locale, la Madonna di Loreto. Un modo di chiudere l’anno per i “Massaggeri del Mare” e ricordare Vittorina Ricci, scomparsa mesi fa, ma anche per lanciare una iniziativa di solidarietà in favore dell’associazione “Incontriamoci in diversi”, che si dedica ai ragazzi diversamente abili. Quindi un’ora di “fresche” bracciate per Lionen Car‌din e Pierluigi Costa, i due sportivi, che nuotano sempre senza muta, per cause di solidarietà e per la tutela ambientale. Con loro In acqua anche Marco Sartore e Alberto de Simone, come sub soccorritori ed Egino Galeazzi con la barca d’appoggio. Presenti pure la protezione civile Elba Occidentale La Racchetta e la Misericordia locale e la sindaca di Marciana Anna Bulgaresi. Al termine dell’impresa c’è stata una necessaria degustazione di vin brûlé per tutti, preparato da Maristella e Pierangelo dell’hotel Perseo. “Vittorina era una donna di elevata cultura, nata e cresciuta nel piccolo borgo di Marciana, una donna forte che aveva saputo superare le angherie del tempo di guerra. Sempre interessata a cose nuove e non perdeva un’occasione per aggiornarsi e partecipare ad eventi culturali, mostrando una rara perspicacia, condividendo tutto con suo marito Genserico Anselmi. E’ stata vicesindaca dal 1980 al 1984 quando fu primo cittadino Alceste Lupi e nello stesso periodo ricoprì anche la carica di assessora alla cultura. Era una profonda conoscitrice delle tradizioni e del folclore locale ed ha firmato vari libri ambientati a Marciana”. E Vittorina aveva dedicato ai “Messaggeri” il volume intitolato “Tra terra e mare”, edizioni Simple del 2013. un’opera particolare della sua collana di testi, con la quale disse delle risorse tipiche del territorio insulare e quelle del mare che non è da meno. “Il marito di Vittorina e il figlio Lando, in questa occasione – ha commentato Lionel-hanno messo a disposizione decine di libri della nostra cara amica, da mettere in vendita per sostenere l’associazione “Incontriamoci in diversi”. Chi vuole contribuire allo sviluppo delle attività di quella associazione lo può fare acquistando uno o più libri, a offerta libera, e per farlo basta scrivere a imessaggeridelmare@gmail.com; i nostri impegni dedicati alla tutela della natura e alla solidarietà proseguiranno nel 2017. Riveleremo presto novità importanti di livello internazionale”. Per altre informazioni sui due sportivi tutori del mare, vedere il loro sito internet www.messaggeridelmare.it