Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Gennaio 2021

Alluvione, chiesti rimborsi per oltre tre milioni di euro da imprese e professionisti


Livorno, 18 dicembre 2018 – Si è chiuso il termine per la presentazione delle istanze di rimborso da parte delle imprese che hanno subito danni in occasione dell’alluvione del 9 e 10 settembre 2017 nei territori comunali di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo. La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, cui la Regione Toscana aveva affidato la ricezione e l’istruttoria delle domande, ha diffuso i dati dello sportello Emergenza. A renderlo noto è l’agenzia giornalistica Toscana Notizie.

Sono 71 le istanze di imprese e partite Iva che hanno presentato la richiesta di aiuto economico al citato sportello, attivo dal 5 novembre al 14 dicembre. Di queste, 69 sono le imprese e due le partite Iva. L’entità delle somme complessivamente richieste ammonta a poco più di 3 milioni, esattamente 3.012.671,5 euro.

Le istanze ricevute e istruite dal personale dello sportello Emergenza Imprese sono: a Livorno 44, per un totale di 1.212.957 euro; a Collesalvetti 24, per un totale di 1.523.843 euro; a Rosignano tre, per un totale di 275.871,02.

L’ufficio adesso ha trenta giorni per fare le verifiche necessarie, dopodiché sarà la Regione a portare a termine la complessa procedura per risarcire imprese e partite Iva.

La Camera aveva già gestito, oltre un anno fa, la prima fase della ricognizione dei danni causati dall’alluvione del settembre 2017. In quell’occasione le imprese ed i professionisti avevano presentato allo sportello camerale la loro istanza su una scheda denominata Modello C.