Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

1 Ottobre 2020

“Amici della Zizzi” compie trent’anni tra solidarietà e accoglienza


Livorno, 29 giugno. Trent’anni e non di dimostra, tanto son trascorsi in fretta tra solidarietà accoglienza, affido e sostegno ai meno fortunati. Li compie l’Associazione Amici della Zizzi. La storia: Anna Sofia, detta “Zizzi”, una bella persona molto conosciuta e stimata a Livorno come professoressa di stenografia, morì per un tumore all’età di 47 anni. Il figlio Riccardo, dopo un periodo di profondo dolore, iniziò a dedicare la propria vita, insieme a Roberta, ai tanti bambini a rischio della città. Nacquero così gli “Amici della Zizzi”. L’allora Circoscrizione 7 concesse l’uso dei locali di Via Piemonte, sede storica dell’Associazione dove ogni giorno tantissimi bambini venivano seguiti nei compiti. E ancora oggi l’Associazione continua a dedicarsi al prossimo e festeggia il compleanno con una serie di avvenimenti, tutti contornati dall’affetto dei tanti altri amici, che ha incontrato e continua ad incontrare nel suo cammino in città e più lontano. Il calendario delle iniziative è stato presentato dall’ammiraglio Pierpaolo Ribuffo, comandante l’Accademia Navale, che è stata sempre vicina-ha detto-con i suoi marinai all’associazione; dal colonnello Fabrizio Monacci, presidente della sezione di Livorno della Lega Navale Italiana, impegnata da anni nel far conoscere il mare ai ragazzi, e dalla signora Maria Gloria Giani, presidente del Propeller Club, da tempo a fianco dei volontari per una collaborazione reciproca e significativa. Riccardo Ripoli, presidente degli “Amici della Zizzi”, una vita dedicata ai ragazzi meno fortunati, ha avuto parole di riconoscimento per chi gli sta a fianco nell’impegno continuo per dare un futuro migliore ai bambini, ragazze e ragazzi accolti nelle strutture.
“Nel parlare con le persone dell’affido – ha ricordato – la paura maggiore è quella di “perdere” i bambini accolti. Non deve esserci paura, ma speranza ed impegno nel dare loro una buona educazione e principi sani, per poi lasciarli ritornare al loro mondo ove possibile”.
Sabato 8 luglio l’Accademia Navale aprirà i suoi saloni per la cena di gala, il cui ricavato andrà a beneficio dell’associazione. Per partecipare info@zizzi.org. Il 16 luglio avrà luogo tra i boschi di Orentano, con arrivo e partenzxa dal casolare di campagna dell’Associazione, la IX Marcia della Zizzi,(nella foto una precedente edizione) camminata ludico motoria non competitiva a scopo benefico, inserita nel Trofeo Tre Province e nel Trofeo Pisano. Un appuntamento tradizionale con la partecipazione di tanti “amici” marciatori.
Le vacanze a Lipari da martedì 29 agosto a lunedì 18 settembre, sono un altro appuntamento estivo al quale i giovani giungono, dopo una traversata con biglietti offerti da un’agenzia di viaggi, ma è anche un evento per poter trascorrere ore in mare aperto su barche a vela, messe a disposizione dalla sezione di Livorno della Lega Navale Italiana, che festeggia i 120 anni, e dove i ragazzi potranno vivere le emozioni della pratica di mare. Dal 7 marzo di quest’anno, ricorda Riccardo Ripoli, quando l’Associazione e la Lega Navale Italiana sezione di Livorno hanno firmato il Protocollo d’intesa che sancisce ufficialmente il rapporto di amicizia, stima e collaborazione tra le due realtà, sono state infatti molte le iniziative organizzate insieme e le attività svolte con i bambini, tra queste diverse uscite in mare aperto per insegnare ai ragazzi i rudimenti della vela. Ancora tanti i progetti da realizzare insieme tra cui il Calendario 2018 e la ristrutturazione di una barca d’epoca, “Garbì”.
“La fede mi fa vedere – aggiunge – un mondo possibile. Grazie all’interessamento e alla disponibilità della Lega Navale sezione di Livorno e del suo Presidente, una bella avventura verrà organizzata per i nostri bambini. Alcuni di loro, accompagnati dagli educatori, avranno l’opportunità di salpare dal porto della nostra città su barche a vela messe a loro disposizione proprio dalla sezione di Livorno. Un bellissimo viaggio attraverso il mar Mediterraneo alla volta dell’arcipelago delle Eolie per approdare all’isola di Lipari dove saranno accolti dal resto del gruppo per iniziare le meritate vacanze di fine estate tra mare, sole e tanto divertimento. Le barche resteranno a Lipari per qualche giorno a disposizione dei ragazzi, una vacanza nella vacanza”.
Nella campagna di Orentano, in mezzo al verde e nella piscina, in estate è sempre attivo il volontariato, come lo è altrettanto durante l’arco dell’anno.

Categories: In programma