Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Giugno 2022

Anche l’Elba celebra la Giornata internazionale contro la violenza alle donne


(Stefano Bramanti) Portoferraio, 24 novembre 2021 – Sarà celebrata anche a Portoferraio la giornata internazionale contro la violenza alle donne del 25 novembre, data scelta dalle Nazioni Unite. Nella città medicea e napoleonica, come anche negli altri comuni isolani l’appuntamento non è stato tralasciato e durerà fino al 27. E la sera del 25 la Torre del Martello di Portoferraio, dove nel 1933 fu incarcerato Sandro Pertini antifascista recluso politico dal fascismo, il maniero sarà illuminato tutto di rosso, in quanto nella giornata sarà partita la manifestazione, gestita dal Comune locale, assieme alla Cosimo dei Medici e la Pro Loco, intitolata “Stop alla violenza sulle donne”. L’assemblea generale delle Nazioni Unite ha infatti individuato, per tale data, la ricorrenza del dire no alla violenza di genere.

Il programma isolano va dal 25 fino al 27 e l’avvio degli eventi è affidato allo Spi Cgil elbano. “Quel giorno -spiega Anna Galli – alle ore 11 abbiamo organizzato un momento semplice ma significativo, aperto a tutti. Si può portare un fiore e depositarlo sulla Panchina Rossa del Benvenuto agli ospiti; panchina simbolo dell’antiviolenza e saranno esposte scarpe rosse, medesimi segnali; poi libereremo in cielo palloncini colorati. Vanno riscoperti, rilanciati e applicati i principi fondamentali della nostra Costituzione repubblicana”.

A seguire il programma prevede alle 11,30 al Centro comunale De Laugier di salita Napoleone, la rappresentazione ”Quadro animato” con protagonisti i ragazzi delle “Perle dell’arcipelago e delle scienze umane” del liceo Foresi, impegnati in questa performance mentre nel pomeriggio alle 1630, presso Mare di libri in Piazza della Repubblica sarà allestita una mostra fotografica e alcune coreografie a cura di Elba danza. Quindi ci sarà uno spostamento alla Gran Guardia posta nella porta medicea di accesso a piazza Cavour, per assistere alle letture di Franca Ria riguardanti ovviamente il tema della tutela dei diritti delle donne e un forte no ad ogni forma di violenza. Sarà esposta anche una mostra fotografica di Manuela Cavallin sul tema della violenza di genere, a cura del Soroptimist Isola d’Elba.

Il programma riprenderà il giorno 27, sabato, con una camminata antiviolenza che partirà dalle 14,30 dal centro storico e proseguirà verso la Panchina Rossa fino arrivare ai giardini di Carpani intitolati alla memoria di Paolini. Non mancheranno interventi e flash mob coordinati dall’Associazione “Open Your Heart”. Infine alle 17 alla ex Gattaia, Sala Nervi, il convegno conclusivo dell’Associazione mogli medici italiani, sulla situazione sanitaria del Covid.

Tags: ,