Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

22 Settembre 2020

Autorità Portuale Livorno-Piombino: primo giorno del presidente Stefano Corsini


Livorno, 6 marzo – Stefano Corsini, neopresidente dell’Autorità Portuale dell’Alto Tirreno, comprendente i porti di Livorno e Piombino, ha fatto questa mattina il suo ingresso nella sede di palazzo Rosciano, accolto da Giuliano Gallanti, commissario dell’organismo uscente. Il decreto di nomina che ufficializza l’insediamento del neo presidente è ancora alla firma, ma quello di stamani è stato a tutti gli effetti il suo primo giorno di lavoro: sarà lui a condurre verso le nuove prospettive future i due scali marittimi, che fanno parte del sistema unico realizzato dal ministero delle Infrastrutture.
Affiancato dal suo predecessore, Giuliano Gallanti(nella foto a sinistra), e dal segretario generale Massimo Provinciali, Corsini ha porto il saluto di dipendenti e ha detto: “Sono qui per costruire e traguardare nuovi obiettivi. C’è molto da lavorare, dovremo impegnarci per creare una squadra forte e coesa che metta a frutto le sinergie che hanno saputo sviluppare in questi mesi le Autorità Portuali di Livorno e Piombino”. Cinquantotto anni compiuti a luglio, laurea in ingegneria idraulica, Corsini ha alle spalle una lunga esperienza nell’ambito dei servizi tecnico nazionali. La sua competenza è maturata come progettista di opere marittime nel privato e nel campo del monitoraggio meteomarino e della difesa delle coste. E’ stato per molti anni dirigente dell’Ispra (Istituto Superiore per la protezione e per la ricerca ambientale). L’ultimo incarico ricoperto prima di approdare a Livorno, è stato quello di dirigente del Cipe, il braccio interministeriale di Palazzo Chigi che approva le principali iniziative di investimento pubblico in infrastrutture del Paese. In aspettativa dalla precedente attività, Corsini adesso si dedicherà al futuro dell’Autorità di Sistema.