Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

26 Novembre 2020

Il Tribunale penale di Livorno (foto d'archivio)

Avvocatura livornese in lutto, è scomparso il decano Tullio Contu


(Marco Ceccarini) Livorno, 26 ottobre 2020 – Giovedì avrebbe compiuto 84 anni. L’avvocato Tullio Contu, uno dei nomi più noti dell’avvocatura livornese, è scomparso lo scorso 15 ottobre, anche se la notizia la si è appresa soltanto oggi, lunedì 26 novembre, ad esequie avvenute.

Cassazionista, indistintamente civilista e penalista, anche se il suo nome è legato soprattutto a cause penali tra cui alcune molto importanti, Contu era nato a Livorno il 29 ottobre 1936. Era avvocato dal 28 maggio 1963 ed era pertanto uno dei decani dell’Ordine degli avvocati di Livorno. Gli era stata conferita la medaglia per i cinquant’anni di attività professionale.

Per decenni ha guidato un importante studio legale in via Grande. Era ancora professionalmente attivo. Solo qualche giorno fa, a seguito di una caduta, aveva chiesto il rinvio di un’udienza che doveva essere discussa il 16 ottobre. Negli ultimi tempi, per motivi di età, si era ritirato nella sua abitazione di via degli Asili, dove un malore lo ha strappato alla vita e agli affetti. Era vedovo. Lascia le figlie Debora e Monica ed i figli Marcello e Stefano. Per molti anni aveva abitato in una palazzina immersa nel verde al Castellaccio.

La notizia della scomparsa di Contu ha destato dolore e profondo cordoglio a Livorno, dove l’avvocato era conosciuto anche per i suoi trascorsi al Tennis club Livorno e per il suo carattere istrionico e la capacità oratoria che lo hanno fatto apprezzare e stimare in molti ambienti, non solo in quelli professionali o comunque legati al Tribunale di Livorno.

Tags: , ,