Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Settembre 2020

Bruno si tuffa al Gabbiano e lo riconsegna ai livornesi


Livorno – gennaio. Bruno è stato il primo a riprendere possesso del “suo” tratto di mare d’Ardenza destinato al tuffo quotidiano al moletto del Gabbiano, davanti all’insenatura e alla spiaggia dei Tre Ponti. Il cargo Sigma da 6.500 tonnellate era stato disincagliato da poche ore e rimorchiato nel porto di Livorno senza creare danni. La zona, sempre suggestiva, si ripresentava nella sua integra e colorata realtà, ormai liberata dall’interrompimento ingombrante della nave. Il vento di grecale soffiava gelido in solido aumento e increspava le onde. Le previsioni meteo annunciate sin da ieri prevedevano un “allerta” con codice arancione, ma Bruno (nella foto) capelli bianchi, “anta” ben portati, non s’è dato per vinto. Si è messo in costume e via in acqua, una nuotata per una breve rinfrescata e poi di nuovo al riparo del muretto della sezione Nautica, dove sostavano ben coperti gli affezionati frequentatori di sempre. Si è asciugato e vestito tranquillamente, soddisfatto di aver potuto riprendere il suo rito consuetudinario, poi ha salutato ed è risalito verso la passeggiata. Mentre faceva il bagno, hanno detto gli amici, c’era anche una troupe di Sky, lì per il fatto del giorno, la nave Sigma, che ha ripreso la scena.