Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 14 dicembre 2017

Carlo Azeglio Ciampi, onoranze alla memoria nel giorno del compleanno


Livorno, 6 dicembre – In occasione del giorno del compleanno del Presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, nato a Livorno il 9 dicembre del 1920, la Giunta Municipale ha deciso di onorarne il ricordo con una cerimonia commemorativa.
La cerimonia avrà luogo sabato 9 dicembre, alle ore 9, al Cimitero della Misericordia, viale Boccaccio, dove Ciampi è sepolto.
L’evento, programmato inizialmente il 16 settembre scorso in occasione del primo anniversario della scomparsa dell’illustre concittadino, era stato rinviato a causa dell’allerta meteo scattata a pochi giorni dell’alluvione che ha colpito la città.
Alla cerimonia di sabato parteciperà il sindaco Filippo Nogarin che deporrà un cuscino di fiori sulla tomba di Ciampi. Sono state invitate le autorità civili e militari cittadine.
BORSE DI STUDIO “CARLO AZEGLIO CIAMPI” CONSEGNATE AL NICCOLINI-GUERRAZZI – Ieri mattina il figlio del presidente Emerito, Claudio Ciampi, ha partecipato alla prima edizione delle borse di studio “Carlo Azeglio Ciampi” al liceo classico Niccolini-Palli, promossa dall’associazione “Anna Aurili”, rappresentata da Gianfranco Porrà. I princìpi che hanno ispirato l’istituzione delle borse di studio sono il rispetto degli altri, la solidarietà e l’accoglienza, sottolineati nel corso della cerimonia, dal prefetto Anna Maria Manzone, dalla dirigente del liceo classico Nedy Orlandini, e dallo stesso Claudio Ciampi, commosso perché per la prima volta nell’istituto frequentato dal padre settant’anni or sono, che ha poi premiato gli studenti. Quattro i centisti dell’ultimo esame di maturità al liceo classico, che sono stati omaggiati: Gemma Lombardi, Emma Guarguaglini, Margherita Papini e Giorgio Profeta.
Camilla Barontini, ex-scout, e Alice Zambardino, bimba della mota, sono state invece le migliori tra le prime classi a svolgere il componimento, che hanno preferito far leggere alle loro insegnanti. Hanno raccontato, affrontandoli da angolazioni diverse ma con passione e impegno, come si possano mettere in pratica i valori quotidiani “segno distintivo dell’identità italiana”.
Gianfranco Porrà ha ricordato che l’associazione, che riunisce ex-professori ed ex-allievi del Liceo Classico, ha voluto premiare gli alunni per ricordare loro che i benefici non cadono dall’alto ma sono il frutto di sforzo e impegno. All’inizio della cerimonia l’esibizione del quartetto d’archi dell’istituto, che ha anche un indirizzo musicale, composto da Alice Polese, Anita Fulceri, Siria Marino e Shirin Massai.
Mario Augusto Lorenzini, già presidente del distretto scolastico 20 per molti anni, dopo una ricerca nei registri dell’istituto San Francesco Saverio, dove aveva studiato l’allievo Carlo Azeglio Ciampi, ha trovato i voti di ammissione alla prima classe media del presidente emerito, ed ha consegnato una copia di quel documento “storico”, in ricordo del padre, al figlio, in questi giorni a Livorno.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,