Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

15 Gennaio 2021

Celebrata a Livorno dal Centro politico e da Marco Rizzo la nascita del Partito comunista


Livorno, 19 gennaio 2019 – Almeno cinquecento persone, donne e uomini tra cui molti giovani, hanno celebrato oggi, sabato 19 gennaio, il 98esimo anniversario della fondazione del Partito comunista d’Italia, sorto il 21 gennaio 1921 a Livorno. L’anniversario, in effetti, cadrà dopodomani, lunedì 21, ma per motivi organizzativi il corteo del Centro politico 1921 è stato svolto a Livorno nel pomeriggio odierno.

Il corteo, al quale ha preso parte anche il segretario del Partito comunista in Italia, Marco Rizzo, è sfilato per le vie del centro cittadino partendo dal teatro Goldoni, luogo in cui in quel gennaio 1921 si svolgeva il 17esimo congresso del Partito socialista e dove si consumò la scissione dell’ala comunista guidata da Amedeo Bordiga, Umberto Terracini, Antonio Gramsci, Palmiro Togliatti, Antonio Graziadei ed altri, per raggiungere, seguendo grossomodo il percorso che fecero i protagonisti dell’epoca, l’allora teatro San Marco, nel quartiere della Venezia, dove venne fondato il Partito comunista d’Italia, sezione italiana della Quarta internazionale, da cui ebbe origine il Partito comunista italiano.

“Siamo in piazza nell’anniversario della fondazione del Partito comunista non per una semplice commemorazione, ma perché riteniamo che quegli ideali, oggi, siano più attuali che mai”, ha detto Rizzo. “La sinistra che ha superato il comunismo è finita per fare gli interessi dei padroni e ha consegnato l’Italia alla destra”. E infine: “Qui a Livorno assumiamo l’impegno di ricostruire un forte e coerente Partito comunista per dare realmente voce ai lavoratori e per lottare per un futuro diverso e migliore”.