Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Settembre 2020

Il corridoio di un servizio sanitario (foro d'archivio)

Coronavirus, uno solo nuovo contagio nelle aree della ex Usl ed è all’Elba


(Angela Simini) Livorno, 8 maggio 2020 – Ancora una giornata di lenta decrescita del coronavirus Covid-19, oggi, venerdì 8 maggio, di cui diamo notizie concernenti la Toscana ed i territori dell’ex Usl 6 comprendenti la zona Livornese, l’Elba, la Val di Cecina e Val di Cornia (le cosiddette Valli Etrusche, ndr) ed infine uno sguardo al Paese nel suo complesso, i cui dati che ci danno il polso della situazione.

Nella provincia di Livorno, in particolare, l’agenzia di Toscana Notizie, report ufficiale della Regione, segnala un nuovo contagio e per fortuna nessun decesso. Il bollettino serale dell’agenzia Usl Toscana Nord Ovest, che entra nel dettaglio delle aziende ospedaliere, precisa che il contagio è avvenuto a Portoferraio, all’isola d’Elba, non rilevando nessun decesso e nessun contagio nlla zona Livornese e nelle Valli Etrusche.

In Toscana, il report della Regione segnala 38 nuovi casi di contagio, ieri 26, con 15 nuovi decessi, ieri 16, dieci uomini e cinque donne con un’età media di 84 anni. Alta la percentuale dei guariti che sale a quota 4199 (147 più di ieri, ndr) di cui 1345 persone “clinicamente guarite” e 2854 (147 persone in più) dichiarate guarite a tutti gli effetti. Diminuiscono anche le persone ricoverate nei posti letto dedicati al Covid di 45 unità.

Nell’area vasta dell’azienda Usl Toscana Nordovest, i cui dati comprendono anche i dati dell’azienda ospedaliero-universitaria Pisana, oggi si sono registrati sette nuovi casi positivi, di cui uno all’Elba, nel comune di Portoferraio.

Sul territorio della Nordovest continua ad aumentare in maniera consistente il numero dei guariti. Si sono registrate finora 1225 guarigioni virali, i cosiddetti “negativizzati”, e 1066 guarigioni cliniche e si è quindi arrivati ad un totale di 2291 guariti. I ricoveri per Covid-19, inoltre, ad oggi sono in totale 85 di cui 23 in terapia intensiva. I decessi sono complessivamente tre, ieri sette, nessuno dei quali nell’area dell’ex Usl 6.

Infine, in Italia, il bollettino della Protezione civile nazionale, che trasmette i dati aggiornati di tutte le regioni, evidenzia che il numero totale degli attualmente positivi è di 87961, con una decrescita di 1663 assititi rispetto a ieri. Teniamo presente che, solo una settimana fa, i positivi si aggiravano intorno ai 105 mila, dato questo molto importante, secondo quanto segnalato dalla Protezione civile, perché indica quanto stia diminuendo il contagio del virsus. Rimane ancora alto il numero dei decessi che, dall’inizio della epidemia, hanno raggiunto la drammatica cifra di 32201.