Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

26 Novembre 2020

Una motovedetta della Guardia costiera (foto d'archivio)

Due pescatori livornesi salvati dopo che la loro barca è naufragata al largo di Marina di Pisa


Livorno, 29 ottobre 2020 – Due pescatori sono stati salvati dopo essere rimasti in mezzo al mare per almeno cinque ore, aggrappati a una zattera di salvataggio, perché il loro peschereccio, a circa due miglia e mezzo al largo di Marina di Pisa, è affondato in breve tempo. Il fatto è accaduto nella mattina di oggi, giovedì 29 ottobre, dopo che il mezzo ha preso ad imbarcare acqua per motivi in corso di accertamento.

A mettere in salvo i due pescatori, entrambi livornesi di 44 e 45 anni, è stata una motovedetta della Guardia costiera della Capitaneria di porto di Livorno che, avvisata dall’equipaggio di un’altra barca, ha recuperato e messo in salvo i due naufraghi, che a terra hanno trovato due ambulanze della Svs di Livorno con personale medico che li hanno trasportati in ospedale per le cure del caso ed i necessari accertamenti.

Tags: , ,