Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Gennaio 2021

La psichiatra Simonetta Starnini (foto tratta da Facebook)

E’ scomparsa Simonetta Starnini, psichiatra e donna di cultura


(Marco Ceccarini) Livorno, 10 gennaio 2020 – E’ venuta a mancare nella giornata di oggi, domenica 10 gennaio, la psichiatra Simonetta Starnini, dirigente medico presso l’azienda Usl Toscana nordovest, dove era in servizio dal 1997. Aveva da poco compiuto 64 anni. Lascia il marito, Antonio Ciapparelli, i figli Federico, Giacomo, Michele e Selvaggia.

Nata a Castiglioncello il 1° dicembre 1956, laureatasi in Medicina e chirurgia nel 1983 all’università di Pisa, specializzata in Psichiatria nel 1987 sempre a Pisa, la Starnini ha lavorato dal 1988 al 1996 come consulente medico del ministero della Gustizia e come dirigente medico psichiatra in diverse strutture, tra cui il centro di salute mentale di Lucca e la clinica specialistica Ville di Nozzano. Nal 1997 era entrata in servizio all’azienda Usl 6 di Livorno, in seguito inglobata nella nuova azienda Usl Toscana nordovest, dove svolgeva il ruolo di dirigente medico di primo livello all’interno dell’unità funzionale di Salute mentale.

La Starnini, che era anche consulente tecnico per il Tribunale di Livorno, era iscritta al Rotary club Mascagni di Livorno. Era una figura di grande spessore, molto nota a Livorno, dove era impegnata in diverse attività culturali e sociali. Da tempo era ammalata. Le sue condizioni si sono tuttavia aggravate nelle ultime ore.

Chi volesse porgere un ultimo saluto a Simonetta Starnini potrà farlo domani mattina, 11 gennaio, dalle 8,30 alle 15 presso la camera mortuaria del cimitero dei Lupi. La messa verrà celebrata, sempre domani, alle ore 15,45 alla chiesa di San Jacopo.

Tags: , ,