Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 14 dicembre 2017

Emergenza Livorno, domani ultimo giorno per la domanda di contributo sociale della Regione


Livorno, 6 dicembre – Domani, giovedì 7 dicembre, sarà l’ultimo giorno utile per presentare le domande utili ad accedere al contributo sociale messo in campo dalla Regione Toscana a favore di quei privati cittadini che hanno subito danni in occasione dell’alluvione che ha colpito Livorno ed i territori limitrofi lo scorso 10 settembre. Lo ricorda l’agenzia giornalistica Toscana Notizie della Giunta regionale.

Le domande potranno essere inviate tramite posta elettronica in modo autonomo o con l’ausilio degli addetti di Sviluppo Toscana, la società in-house della Regione che gestisce questo “pacchetto” e che, già dai giorni immediatamente successivi l’alluvione, ha aperto uno sportello presso l’Ufficio del commissario delegato per l’emergenza post-alluvione situato alla sede livornese del Genio civile Valdarno inferiore e Costa (via Nardini Despotti Mospignotti 33, Livorno, tel. 055/4382911) dove chi non ha la possibilità di utilizzare la posta elettronica può essere supportato da alcuni addetti nella compilazione e nell’inoltro della domanda.
Affinché la domanda sia valida occorre venga accompagnata, oltre che dalla copia di un documento d’identità, anche dalla copia della scheda B consegnata a suo tempo sempre a Sviluppo Toscana e dalla copia della certificazione Isee o quantomeno dalla ricevuta dell’avvenuta richiesta effettuata a un Patronato della medesima attestazione Isee.

Chi ha un importo Isee fino a 20 mila euro, potrà avere un contributo massimo di 8 mila euro. Per le Isee tra 20 mila e 36 mila euro la quota massima è invece di 5 mila euro. In entrambi i casi il contributo sociale, che è erogato dalla Regione Toscana, è rivolto a quei nuclei familiari che entro lo scorso 16 ottobre hanno presentato la scheda relativa ai danni subiti dai privati, purché in presenza della citata situazione economica complessiva. Per quanto riguarda l’attestazione Isee, se invece della certificazione si allega la copia dell’avvenuta richiesta al Patronato, sarà cura di Sviluppo Toscana seguire la pratica direttamente sul sito dell’Inps e procedere ad istruire la domanda di contributo.

In definitiva, i cittadini che hanno consegnato la scheda B e hanno un’Isee per nucleo familiare inferiore a 36 mila euro, possono richiedere fino a domani, 7 dicembre, il contributo sociale regionale compilando il modulo scaricabile on-line dal sito di Sviluppo Toscana oppure possono recarsi all’ufficio aperto al Genio civile di Livorno per essere supportati nella compilazione e nell’inoltro della domanda.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,