Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 20 giugno 2019

Evade dai domiciliari, ragazza livornese condotta a Sollicciano dai Carabinieri


Livorno, 5 aprile 2019 – Nella mattinata di mercoledì scorso, 3 aprile, i Carabinieri della stazione Livorno Porto hanno eseguito un “ordine di sospensione della misura in corso e ripristino della custodia in carcere” nei confronti di una giovane donna livornese, 29 anni, che era evasa dagli obblighi domiciliari. La ragazza, arrestata, è stata condotta nella sezione femminile del carcere fiorentino di Sollicciano.

La donna aveva già violato in altre occasioni le prescrizioni connesse alla detenzione domiciliare. I Carabinieri avevano già segnalato tali violazioni. Questa volta la segnalazione dei militari dell’Arma all’Autorità giudiziaria, invece, ha portato all’emissione dell’aggravio della misura nei confronti della giovane donna, che è stata associata alla casa circondariale di Firenze.

La livornese era agli arresti domiciliari per i reati di furto e ricettazione. Determinante, per il suo trasferimento in carcere, è stata la segnalazione dei Carabinieri inoltrata il 2 aprile.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,