Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

20 Gennaio 2021

Fermano un’auto in corsa e derubano il conducente, arrestati due sudamericani


Livorno, 3 aprile 2019 – Due persone, un uomo e una donna, sono state arrestate dai Carabinieri durante la notte, a Livorno, per aver fermato un’auto in mezzo alla strada ed aver derubato il conducente. I due, di origine sudamericana, sono stati colti in flagranza di reato. I reati contestati sono furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Il fatto è accaduto attorno all’una e trenta di oggi, mercoledì 3 aprile, quando i due sudamericani hanno fermato un veicolo in transito tra via degli Acquedotti e piazza Dante, nella zona della stazione ferroviaria, mettendosi in mezzo alla strada. Il conducente, per evitare di investire i due, si è visto costretto a fermare la marcia del veicolo. A quel punto l’uomo ha aperto la portiera lato passeggero introducendosi all’interno. Al contempo la donna, di origine dominicana, ha tentato di introdursi nell’auto attraverso una delle portiere posteriori che, tuttavia, non si è aperta. L’uomo è comunque riuscito ad appropriarsi del cellulare del malcapitato e darsi alla fuga.

Il caso, però, ha voluto che in quel momento transitasse un’auto dei Carabinieri, in particolare di una pattuglia giunta specializzata nel contrasto alla criminalità di strada giunta a Livorno lunedì scorso per dare supporto dell’Arma territoriale nell’azione contro i reati predatori nelle zone sensibili della città. A seguito della segnalazione della vittima, i miliari sono con immediatezza riusciti a bloccare e ad identificare i due soggetti.

Soprattutto la donna, nel corso delle attività di identificazione prima, nonché nelle successive fasi presso gli uffici della compagnia dei Carabinieri, ha opposto continua resistenza fisica, insultando e minacciando i militari presenti. I due sudamericani soni stati quindi arrestati per furto e resistenza a pubblico ufficiale.