Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

2 Luglio 2020

Carlo Ghiozzi, esponente della Lega (foto tratta da Twitter)

Ghiozzi, Lega, su Giani e l’ambiente: “Livorno pattumiera della Toscana per il Pd”


Livorno, 7 giugno 2020 – “Le parole del presidente del consiglio regionale, Eugenio Giani, sull’ipotesi di bioraffineria a Stagno sono molto preoccupanti. Ci deve far riflettere il passaggio del suo intervento dove, in modo chiaro ed inequivocabile, ha dichiarato che il progetto della bioraffineria è stato sposato in pieno dal presidente Enrico Rossi dando per assodato che sarà sicuramente realizzato quale infrastruttura necessaria per lo smaltimento dei rifiuti a livello regionale. Nel caso in cui non dovesse essere realizzato, sarà solo per responsabilità di Eni. Livorno è stata quindi decretata ufficialmente dal Pd come la pattumiera della Toscana. Il sindaco Luca Salvetti era stato invece chiaro in consiglio comunale, ‘valuteremo il progetto, non c’è nulla di scontato’, disse. Invece tutto sembra essere molto scontato per il Partito democratico e per il suo candidato alla presidenza della regione Giani. La bioraffineria si farà salvo che Eni non riesca”.

Ad affermarlo è Carlo Ghiozzi, consigliere comunale della Lega, che aggiunge: “Come al solito siamo di fronte al teatrino dove il Pd si fa da maggioranza ed opposizione nel tentativo di drenare i malcontenti dei cittadini che ancora oggi a Stagno e nei quartieri nord di Livorno si ammalano in grandi percentuali per l’insalubrità dell’aria”. E conclude: “Su questo argomento chiederemo che al prossimo consiglio comunale di martedì si faccia chiarezza. Il sindaco aveva espresso parole precise, ora serve più che mai trasparenza. I cittadini e la città si aspettano questo”.