Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 20 giugno 2019

Giannarelli: ‘”Con reddito e quota cento ripercussioni positive anche in Toscana”


Firenze, 28 marzo 2019 – Ripercussioni positive anche in Toscana a seguito dell’approvazione, ieri sera, del decretone che contiene tra l’altro quota cento e il reddito di cittadinanza da parte del Senato. Si tratta dell’approvazione definitiva dopo il via libera, nei giorni fa, della Camera. Le due misure, volute dal movimento Cinquestelle, rappresentano uno dei punti qualificanti del contratto di governo stipulato, un anno fa, da Lega e Cinquestelle.

“Siamo molto soddisfatti di questa legge che tutela gli interessi delle 155 mila famiglie toscane che vivono sotto la soglia di povertà relativa”, ha dichiarato a Costa Ovest il capogruppo in Consiglio regionale dei Cinquestelle, Giacomo Giannareli, riferendosi al reddito di cittadinanza. “Questa norma è un intervento per ridare dignità e rimettere in circolo nelle economie locali delle risorse economiche”. E su quota cento: “Anche questa misura è un intervento aspettato da molti. Ad oggi più di 5 mila toscani hanno richiesto di accedere a quota cento”.

Nelle aspettative del movimento Cinquestelle regionale vi è la realizzazione di reali opportunità, anche in Toscana, per chi è rimasto fuori dal sistema produttivo, dato che il reddito di cittadinanza è collegato a politiche di formazione e di inserimento nel mondo del lavoro, nonché la possibilità di consentire il pensionamento a chi ha dei requisiti di età e di anzianità lavorativa.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,