Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

26 Settembre 2020

Il biglietto della Befana da un milione venduto a La Leccia


Livorno – gennaio. La fortuna è tornata a far visita a Livorno dopo 17 anni. Era dal 6 gennaio 1999 che la Befana nelle sembianze della Lotteria di Capodanno non transitava dalla città. Finalmente ha lasciato un consistente biglietto d’augurio, che speriamo sia di buon auspicio per il futuro, da un milione di euro, estratto durante la trasmissione “Affari Tuoi” su Rai 1, di venerdì 6 gennaio, venduto nella tabaccheria di via Giotto, che si trova nel centro commerciale del quartiere La Leccia, di cui è titolare Catia Niccolai, di 51 anni. La caccia al vincitore è continuata per l’intera giornata di oggi. Si fanno supposizioni e si cerca di ricordare qualche particolare interessante per risalire al fortunato vincitore. Ma è stato proprio Quilivorno.it, un quotidiano on line molto seguito in città, a scovare per primo il luogo dove il fatidico biglietto, C 045521, è stato acquistato. Al cronista che l’ha intervistata per primo la bionda titolare della tabaccheria ha detto che è stata avvisata telefonicamente dall’agenzia delle Dogane, che le ha comunicato la vendita nel suo esercizio di uno dei 5 tagliandi con il montepremi più alto, il quarto premio.
Nella mattinata di oggi, ha subito esposto all’ingresso del locale un cartello con sopra scritto: ”Invitiamo tutti i clienti a controllare i biglietti della Lotteria Italia, venduto qui il biglietto da un milione”, nella foto di Quilivorno.it, ed immediatamente è iniziata l’inevitabile caccia al fortunato vincitore, che tutti si augurano sia una persona del quartiere o della città e che possa meritare e utilizzare al meglio la vincita. La signora Catia ricorda anche che il biglietto potrebbe essere stato venduto durante l’ultima settimana, forse martedì o mercoledì. La speranza che sia un livornese verace.
Il biglietto che ha vinto il primo premio da 5 milioni di euro è il Q 425840, venduto a Ranica, in provincia di Bergamo. Anche Milano è stata fortunata con due premi di prima categoria (R 053568 da 1 milione e 500 mila euro e N 337298 da 500mila). Il biglietto T 116627 da due milioni e mezzo è stato venduto a Tarsia in provincia di Cosenza . E l’altro appunto da un milione a Livorno.