Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Novembre 2020

Il Livorno spreca troppo con la Lupa Roma, 1 a 1


Livorno, 1 aprile – Il Livorno spreca un’occasione ghiottissima, ovvero battere la Lupa Roma ed avvicinare la seconda posizione, e la spreca nel peggiore dei modi, prima facendosi inopinatamente raggiungere dopo aver fallito una serie innumerevole di occasioni e poi sbagliando un calcio di rigore al 47′ della ripresa. L’arbitro Boggi ha annullato il gol di Murilo messo dentro sulla respinta. Il finale di gara è stato dunque convulso, con gli amaranto che hanno accerchiato il direttore di gara e con Protti, furibondo, che chiedeva spiegazioni.
Il disappunto per gli amaranto è notevole in quanto il Livorno, ancora una volta, ha gettato al vento una partita dominata per quasi tutto il tempo. Dopo un avvio non esaltante, in cui il Livorno aveva tuttavia preso gradualmente in mano il gioco, nella ripresa gli uomini di Foscarini sono passati in vantaggio al minuto 11 con Venitucci che, entrato da poco, ha lasciato partire un sinistro che, forse complice una deviazione, ha beffato Brunelli. Qui il Livorno ha cominciato a macinare gioco ed azioni, sprecando però molto. E come spesso accade nel calcio, chi sbaglia viene punito. E al 34′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Fofana ha trovato il guizzo vincente, Mazzoni ha toccato ma la palla è finita in rete.

Livorno (4-3-1-2): Mazzoni; Toninelli (1′ st Venitucci), Benassi, Borghese, Galli; Luci, Valiani, Marchi (44′ st Calil), Franco; Vantaggiato (17′ st Murilo), Maritato. A disp. Vono, Romboli, Morelli, Gasbarro, Gemmi, Ferchichi, Giandonato. All. Foscarini.

Lupa Roma (4-3-1-2): Brunelli; Antonelli, Baldassin, Sfanò, Celli; Garufi, La Camera, Corvesi; D’Agostino (18′ st Da Silva); Mastropiero (13′ st Iadaresta), Fofana (38′ st Palomeque). A disp. Fontebuoni, Cavagna, Proia, Aloi, Scicchitano, Valotti, Svidercoschi. All. Di Michele.

Arbitro: Boggi di Salerno.

Reti: 11′ st Venitucci, 34′ st Fofana.

Note: bella giornata, terreno in ottime condizioni, 3901 spettatori (688 paganti, 3.213 abbonati), ammoniti Toninelli, Borghese, Fofana e Murilo.