Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Ottobre 2020

Il Pd livornese propone le candidature di Bacci, Romano e della Velo


Livorno, 21 gennaio – La direzione territoriale del Pd di Livorno propone alla direzione regionale e alla direzione nazionale del partito di valutare, per le elezioni politiche di domenica 4 marzo, le candidature per Livorno e provincia del sindaco di Collesalvetti e segretario della federazione livornese Lorenzo Bacci, del deputato uscente e direttore del portale di partito Democratica.com Andrea Romano e della deputata uscente e sottosegretaria all’Ambiente Silvia Velo. Lo si legge in una nota diffusa dall’ufficio stampa della federazione livornese del Pd che precisa anche che la direzione della federazione “ha approvato all’unanimità” il relativo documento.

La direzione territoriale del Pd si è riunita nella serata di ieri, sabato 20 gennaio, proprio per discutere delle ormai prossime elezioni nazionali e per approvare le candidature livornesi. In sintesi, nel documento approvato all’unanimità, si chiede alle direzioni regionale e nazionale di tenere di conto delle valutazioni emerse nel definire le candidature per Camera e Senato alle prossime elezioni politiche.

Questo, in ogni caso, il testo integrale del documento: “Livorno è diventata negli ultimi anni uno degli epicentri della politica nazionale. Già emblema di una durissima crisi economica e della determinazione con cui la nostra comunità civile e produttiva si è impegnata per uscirne, dal 2014 è il luogo nel quale l’abilità del movimento Cinque stelle nello sfruttare il malcontento si è tradotta in una conclamata incapacità amministrativa e di governo ben prima che la stessa dinamica si producesse in altre e più popolose città italiane. Le prossime elezioni politiche possono e devono essere per il Partito democratico di Livorno una grande occasione. Innanzitutto per dare alla nostra comunità civile, economica e culturale il senso di una politica autorevole, forte e rappresentativa che sic candida a guidare la città con la stessa concretezza e con lo stesso coraggio riformatore che hanno segnato questi anni di governo nazionale. Ma anche per dimostrare nei fatti che una sinistra di governo forte di una cultura politica inclusiva e plurale, delle proprie convinzioni e dei risultati del proprio lavoro, può ridimensionare e sconfiggere il conservatorismo di una destra che tiene insieme tutto e il contrario di tutto. La federazione del Partito democratico di Livorno auspica dunque che le candidature che saranno presentate agli elettori di Livorno e provincia per il Senato della Repubblica e per la Camera dei deputati tengano insieme i criteri di una forte autorevolezza nazionale, di una comprovata capacità di governo e di una chiara rappresentatività territoriale”.

Detto tutto ciò, la direzione della federazione di Livorno propone le candidature di Bacci, Romano e della Velo per la tornata elettorale del prossimo 4 marzo.