Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Settembre 2020

Il tenore Gentili anche quest’anno a Sanremo


Livorno, 5 febbraio – Ritorno a Sanremo per il tenore Massimo Gentili, nato a Livorno ma cecinese d’adozione, che si esibirà anche quest’anno nel quadro degli eventi collaterali al Festival della canzone italiana. Oltre a confermare la presenza al Galà finale al Morgana Bay del 10 febbraio, difatti, Gentili sarà impegnato in altri concerti già mercoledì 8 febbraio. Il ritorno al Festival di Sanremo è un altro momento importante del percorso di Gentili che, solo in questi ultimi anni, si è esibito anche all’Expo, al Contursi Festival con un inedito selezionato da Mario Luzzatto Fegiz, ha collaborato con il Cantagiro e si è anche esibito a Villa Caruso dove ha interpretato tra l’altro anche la celeberrima “Caruso” di Lucio Dalla. Collabora con la Compagnia lirica Livornese diretta da Franco Bocci sotto la direzione musicale di Stefania Casu. “Tornare a Sanremo è una bella conferma a cui sto lavorando da un po’, la novità più importante di quest’anno è il cast in cui mi esibirò con artisti internazionali come ad esempio la soprano russa Elena Martinianova, nei paesi dell’Est il Festival di Sanremo è conosciuto e apprezzato”, afferma Gentili. “Parteciperò a un maggior numero di eventi rispetto all’anno scorso come cantante lirico, con la cantante Moka invece pubblicizzeremo il Cd “Sfumature” con il quale ho debuttato nella veste di autore e compositore oltre che interprete”. E ancora: “Sanremo, nella settimana del Festival, è un enorme festa della musica, ciò che si vede in tivù è solo una parte di ciò che è realmente il Festival. Rispetto all’anno scorso ho un agenda di impegni più ricca. Ciò rappresenta una conferma che dopo il Sanremo dello scorso anno il lavoro svolto ha dato i suoi frutti. Porterò un altro pezzetto di Livorno al Festival, canterò una canzone pop lirica di Roberto Sbolci compositore livornese con testo di Siro Malfati. Vorrei ringraziare Franco Bocci, il Maestro Giovanni Meozzi”.
La storia del tenore Massimo Gentili passa da Livorno e da Cecina. Infatti, nato a Livorno, vive da anni a Cecina. Il suo percorso artistico è andato in crescendo, dalle partecipazioni nel coro al Teatro del Silenzio a Lajatico con Andrea Bocelli, alla esibizione come solista all’Expo di Milano, la collaborazione con il Cantagiro che l’ha portato a trovarsi in giuria con nomi del calibro di Katia Ricciarelli e Dario Salvatori. Con il brano “Guia”, cantato in coppia con la cantante Moka, è stato selezionato dal famoso critico Mario Luzzatto Fegiz per la finale del Contursi Festival. Sempre lo scorso anno si è esibito a Villa Caruso di Bellosguardo, la villa dove ha vissuto il celeberrimo tenore Enrico Caruso, dove è stato chiamato ad interpretare la famosissima canzone “Caruso” di Lucio Dalla, fino ad approdare agli eventi collaterali del festival di Sanremo 2016 dove si è esibito nel famoso locale “Morgana Bay” nel galà finale.
Gentili tornerà anche quest’anno, edizione 2017, a Sanremo. La soddisfazione è tanta ed anche comprensibile. Livorno e Cecina, tramite lui, saranno presenti alla grande kermesse della canzone italiana, edizione numero 67.