Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Novembre 2020

Importante mostra della pittrice Ballini a Lucca


(Stefano Bramanti) Livorno, 30 agosto – Si chiama “L’eternità e lo specchio” ed è un evento artistico che si realizzerà presso la chiesa di Santa Giulia a Lucca, in piazza del Suffragio, con inaugurazione alle 17,30 del 2 settembre e si protrarrà fino al 14 del mese. Coinvolte cinque artiste, vale a dire Laura Ballini e Gianna Giudice che esporranno i loro dipinti, Carolina Franchi invece metterà in mostra le proprie ceramiche e protagoniste anche due fotografe Loredana Sansavini e Angela Palese. L’esposizione avrà come orario dalle 16 alle 19,30 di ogni giorno e l’iniziativa è sostenuta dall’Unione cattolica artisti italiani. Quindi un nuovo appuntamento per la Ballini, nota artista livornese, che esprime la sua pittura surreale e sognante che ci fa evadere da eventuali grigiori della vita reale, trasportandoci, con i suoi quadri, nella bellezza di ambienti e personaggi ricchi di colori e movimenti liberi senza confini, che possono arricchirci e darci il giusto calore esistenziale.
“Ci sono poi i ricordi del passato che riaffiorano nei miei dipinti e ai quali cerco di dare forma, compresa l’infanzia e le migliori sensazioni gioiose della vita”, dice l’artista.
La Ballini è stata docente di arte nelle scuole superiori di varie città della Toscana, compresa l’isola d’Elba, cui è molto legata e ha realizzato altre mostre per diffondere il suo messaggio. Ha avviato il suo impegno pittorico dal 1969, sperimentando varie tecniche, dalla pittura a Batik all’acquarello, quindi pittura su ceramica, l’acrilico, l’alchidico, la tempera, l’olio, e infine l’arte tessile.