Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

18 Agosto 2022

L'attrice Monica Vitti (foto fornita da Nesti)

La scomparsa di Monica Vitti


(Donatella Nesti) Livorno, 2 febbraio 2022 – Durante la sesta edizione della Festa del cinema di Roma (nel 2011, ndr) fu allestita all’interno dell’Auditorium una mostra fotografica, dal titolo “Monica e il cinema, l’avventura di una grande attrice”, un omaggio a Monica Vitti in occasione del suo 80° compleanno. Molti manifesti e foto ricordarono l’enorme popolarità e versatilità della grande attrice, ma già allora lei non si presentò. Ormai viveva chiusa in casa affetta da una malattia degenerativa. Oggi, mercoledì 2 febbraio, abbiamo appreso della sua scomparsa. Aveva compiuto da qualche mese 90 anni.

Attrice icona del cinema italiano, era assente dalle scene dal 2001, quando fu ricevuta al Quirinale per i David di Donatello. Musa di Michelangelo Antonioni, regina della commedia all’italiana al fianco di Alberto Sordi, dopo il periodo in cui ha recitato con Antonioni, arriva la svolta, abbraccia l’idea della commedia grazie a Mario Monicelli che la vuole protagonista de “La ragazza con la pistola”. Il successo è popolare, immediato, in pieno ’68, l’emancipazione della timida siciliana Assunta Patanè che insegue fino in Inghilterra l’uomo che l’ha disonorata (Carlo Giuffrè, ndr) per poi capire che si può essere libere e onorate anche senza passare per il delitto d’onore, fa rumore e il regista estrae dalla Vitti un talento che presto le permetterà di battersi alla pari con i mattatori della commedia all’italiana. Ricordiamo che alcune scene del film furono girate a Livorno.

Bellissima e simpatica riceve il Leone d’oro alla carriera che nel 1995 le viene dato da Gillo Pontecorvo alla Mostra di Venezia, insieme a cinque David, dodici Globi d’Oro, tre Nastri d’Argento, conquista anche le platee televisive insieme a Mina.

Tags: , ,