Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

domenica 24 settembre 2017

Livorno colpita dal maltempo


(Luciano Ferrari) Livorno, 10 settembre. Livorno è stata colpita dal maltempo,così come tante parti del paese. Siamo agli onori delle cronaca nazionale per i disastri del maltempo ,ma anche per l’eroismo dei nonni che salvano i nipoti.E questo ci importa. Sempre per parlare della città, alla magnifica statua di Orlando che imbiancata, rappresenta il cuore della città con la sua cantieristica di prim’ordine nel passato. Passato che talora viene rievocato con libri e manifestazioni partecipate.La sensazione di un disordine non solo atmosferico, ma di un disordine morale aleggia nel paese, forse per i missili di Kim, forse per un disordine delle coscienze. Ma quando è cominciata questa fase nefasta? Per l’egoismo che è divenuta una categoria dello spirito,un disordine che aleggia nelle sirene che continuano a dire pericolo,pericolo. Eppure questo governo fa il possibile e talora con successo, ma un malessere dovuto ai ponti crollati e ai muri che si alzano. Noi i muri non possiamo alzarli,perché siamo una penisola. Livorno non li può alzare perchè è un porto, costruito dai Medici, per accogliere, anche i mori in catene, simbolo dei migranti in fuga e prigionieri del passato. Un cambiamento sarebbe necessario,ma incredibile a dirsi,ognuno per sé continua a rinvigorirsi, anche se Livorno è una città meticcia,ma generosa. Provate a chiedere aiuto e la città sa muoversi per un radicato volontarismo, ma non come nazione, sogno dei gradi del passato, Machiavelli,sant’uomo morto in miseria. La sirene suonano ancora e Livorno risponde,anche coi non ni, con i propri morti, con i dispersi che cerca affannosamente. ferrariluc38@gmail.com

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,