Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

venerdì 17 agosto 2018

Modì ancora protagonista: lo ricorda Carlo Pepi a 98 anni dalla scomparsa


Livorno, 13 gennaio. L’attualità della storia nell’arte. E ancora Modì ne sarà il protagonista. Ancora una volta, continua a far parlare di sé a quasi un secolo dalla sua scomparsa, dopo la vicenda delle ventuno opere esposte (solo un disegno a lui attribuibile) alla mostra di Palazzo Ducale a Genova, ritenute non autentiche dall’esperta Ilaria Quattrocchi, convalidando la tesi di Carlo Pepi, che le aveva giudicate false, provocando l’intervento della magistratura e la chiusura della rassegna.. Proprio Carlo Pepi, critico d’arte e collezionista, e anche polemista quando è chiamato ad esprimere i suoi convinti pareri sulle opere del grande livornese, di cui è considerato uno dei maggiori esperti in campo nazionale, sarà lui a celebrare il 98° anniversario della morte del pittore e scultore Amedeo Modigliani, giovedì, 18 gennaio, alle 16,30 nel salone della Provincia, a Palazzo Granducale, in piazza del Municipio, nella conferenza organizzata dal circolo culturale “Il Centro” di Livorno e dalla Sezione di Livorno della Fidapa Bpw Italy. Introdurrà la professoressa Angela Lucia Simini, presidente della sezione Fidapa di Livorno. Moderatore il dottor Enrico Dello Sbarba, presidente del circolo “Il Centro”.
(Nella foto in alto: Modigliani e Picasso)

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,