Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

martedì 18 settembre 2018

Musica, poesia e letture in ricordo di Maria Mazzarino Sfriso


(Angela Simini) Livorno, 10 marzo – E’ passato un anno da quando la scomparsa di Maria Mazzarino Sfriso ha colto di sorpresa tutti quelli che la consideravano una donna instancabile, energica, appassionata della cultura, dell’arte, della lettura, ma anche dei viaggi, della buona compagnia e, perché no, della cucina.. Ma qui l’elenco non si chiude, perché Maria era amante della vita e curiosa delle sue infinite sfaccettature.
La figlia, Renata Sfriso, violinista e docente dell’Istituto Mascagni, ha scelto proprio il periodo della “Giornata della Donna” per ricordare agli amici, ai colleghi, agli alunni, alla scuola, alle associazioni e alla città una Donna particolare, molto amata e molto stimata. Domani, domenica 11 marzo 2018, alle ore 16, presso l’Auditorium Pamela Ognissanti di Livorno, via Gobetti 11, sarà reso omaggio a Maria Mazzarino con la musica, la poesia e la lettura, quanto cioè di più caro ha coltivato nella vita.
Perché questa fioritura di espressioni artistiche? Chi era Maria ?

Maria Mazzarino, (nella foto), insegnante, preside, presidente dell’Istituto Musicale Pietro Mascagni, al quale ha dato grande impulso e dove ha combattuto le sue battaglie per garantirne l’equiparazione ai Conservatori Statali, ha saputo tirar fuori la grinta nelle battaglie sindacali e nell’impegno politico, ha saputo difendere gli insegnanti e ampliare gli orizzonti della scuola con un occhio attento e propositivo alla didattica e agli allievi. Ma perché questo scritto non risulti una commemorazione scontata, è bene ricordare che sono tanti e tanti gli alunni, oggi adulti e ben riusciti, che, parlando di Lei, raccontano “fatti”, momenti di intensa collaborazione e generosità. All’Istituto Mascagni ha promosso i Concerti della Domenica e tante altre attività per diffondere l’amore per la musica e interessare il pubblico di tutti i ceti sociali. A tal proposito, ha fondato la Associazione Liberi Autori e ha tenuto incontri di lettura nelle sale della Coop di via Settembrini e sotto la sua presidenza, l’Unicoop Tirreno è figurata tra gli sponsor in tante manifestazioni culturali della città.
Tutto qui ? No ! Un aspetto che l’ ha resa simpatica agli amici, dei quali faceva parte anche la scrivente, era il senso ricco e aperto dell’ospitalità, della convivialità e dell’amicizia, pronta per un viaggio, pronta a divertirsi, pronta alla battuta spiritosa !
Domenica 11 marzo, dopo un intervento musicale a cura dell’Istituto Mascagni che tutt’oggi ricorda con gratitudine e stima gli anni della sua Presidenza, avrà luogo la presentazione del libro di racconti di Italo Sfriso, l’ultimo libro introdotto e curato da Maria Mazzarino e pubblicato da A.L.A. (Associazione Liberi Autori), casa editrice di cui è stata cofondatrice.
Seguiranno interventi di amici e di Associazioni a cui ha partecipato e alcuni brevi contributi musicali.
E’ prevista un’offerta volontaria a sostegno dell’Associazione Cure Palliative di Livorno.
L’incontro è stato promosso e organizzato dall’ Associazione Concertarti, Comitato soci Unicoop Tirreno sez. Livorno, Circolo Nonno Point.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,