Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

5 Dicembre 2020

Nave incagliata, prossima la rimozione


Livorno – gennaio. Nave Sigma, battente bandiera liberiana, incagliata oggetto della curiosità dei cittadini, splendidamente appoggiata al fondale di fronte alla spiaggia dei Tre Ponti ad Ardenza, in una giornata di sole, che ha invitato alle passeggiate sul lungomare con una temperatura mite, il vento in calo e il mare appena mosso, in attesa del freddo annunciato nei prossimi giorni. E divieto di navigazione ad un miglio di distanza. “Avevamo detto al comandante di darsi da fare – ha detto il comandante della Capitaneria di Porto Vincenzo Di Marco in diretta Tv – per far uscire la nave dalla rada”. Anche perché la Sigma stava facendo strane rotte ed erano state già date raccomandazioni affinché le navi si allontanassero quanto più possibile per evitare inconvenienti. Ma evidentemente il comandante ucraino 52enne, credeva di poter governare da solo il cargo al largo senza fare i conti con la burrasca in corso. Poi è andato a finire sul fondale spinto dal vento. Nella mattinata c’è stata una riunione in Capitanaria per fare il punto sulla situazione e programmare le operazioni di disincaglio al più presto, per evitare che il “nobile interrompimento” marino non faccia danni anche perché finora tutto è sotto controllo. All’incontro hanno partecipato oltre al Comando della Capitaneria, i Vigili del Fuoco, i Piloti, gli Ormeggiatori, dirigenti dell’impresa Neri rimorchiatori, gli altri enti interessati. Poi sopralluogo a bordo della nave per verificare la situazione. Nel pomeriggio è giunto il rimorchiatore che ha posizionato il cavo per l’inizio della rimozione, ma poi si è spezzato.Intanto la Procura della Repubblica ha posto sotto sequestro il cargo per accertare eventuali responsabilità.