Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

23 Novembre 2020

Non metterla da parte, chiacchierata sull’arte con Daniele Caluri al Grattacielo


Livorno, 16 novembre – “Non metterla da parte” è il titolo della chiacchierata sull’arte con Daniele Caluri, quinto appuntamento del Festival Teatri d’Autunno al Centro Artistico Il Grattacielo.
Da Botticelli a Batman, passando per Manet, Cézanne e KillKiller. Sarà una conversazione informale non lineare, un ping pong tra opere antiche, contemporanee e pop.
“E’ necessario abbattere le barriere che impediscono di capire e apprezzare l’arte”, sostiene Daniele Caluri “il fine della chiacchierata è di incuriosire le persone, anche le più scettiche”.
Saranno proiettate immagini su uno schermo non solo di arte, ma anche di cinema e fumetti, al fine di fornire strumenti, che servono per avvicinarsi, senza timore, all’arte contemporanea.
Caluri saltellerà tra le arti figurative di varie epoche.
Daniele Caluri, circa 50 anni portati benissimo, si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Firenze nel 1996. Ha collaborato per anni con il mensile satirico Il Vernacoliere e sono suoi i personaggi di Don Zauker, Luana la babisitter, Nedo, Fava di Lesso.
Caluri ha disegnato anche tre fascicoli comici su Martin Mystere.
Da anni è docente di Disegno e Storia dell’Arte presso il Liceo Scientifico Enriques di Livorno.
Lavora presso l’editore Sergio Bonelli e per Panini Comics Italia.
Lo spettacolo/chiacchierata andrà in scena venerdì 17 novembre alle ore 21,15 presso il Centro Artistico Il Grattacielo, via del Platano 6 a Livorno. Biglietto sei euro. Per informazioni 0586/890093
segreteria@livornoteatro.it