Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

30 Settembre 2020

Piazza Garibaldi, via al bando di concorso per cinque baracchine


Livorno, 1 marzo 2017 – Apre il bando per la concessione delle 5 baracchine, attualmente vuote, collocate in piazza Garibaldi. Saranno destinate ad attività di somministrazione di bevande ed alimenti a buffet freddo e la loro concessione avrà una durata di nove anni.
Da oggi, 1° marzo, fino alle ore 13 del prossimo 3 aprile, chi fosse interessato ad avviare l’attività nelle strutture potrà partecipare alla gara che si terrà a Palazzo Comunale il giorno successivo alla scadenza del bando , martedì 4 aprile.

“Avevamo promesso di riqualificare questa splendida piazza entro l’estate ed i tempi sono stati rispettati”, ha detto l’assessore al commercio Paola Baldari. “A questo punto spero che moltissimi commercianti intraprendenti colgano al volo questa opportunità e decidano di investire su piazza Garibaldi, contribuendo a trasformarla in uno dei cuori pulsanti della città. Abbiamo puntato con convinzione sullo street food e sui prodotti tradizionali labronici perché siamo convinti che Livorno abbia la possibilità di diventare realmente attrattiva anche da un punto di vista turistico se impara a valorizzare se stessa. Anche partendo dal cibo, dal ponce e dalle meravigliose piazze che la caratterizzano”.”Con questa operazione poi – conclude l’assessore – vogliamo sconfiggere il senso di insicurezza che viene denunciato troppo spesso dai cittadini del quartiere. E, come ho detto più volte, una piazza viva è una piazza sicura. Noi abbiamo creato le condizioni, ora tocca ai livornesi far vivere piazza Garibaldi”.

Ognuna delle cinque baracchine messe a bando ha la sua destinazione. La numero tre è destinata ad attività di vendita di taglieri di salumi e formaggi; la 11 ad attività di birreria; la 17 a mescita di bevande riconducibili alle tradizioni livornesi; la 18 ad attività di panetteria ed infine la numero 20 (ex edicola) sarà destinata ad attività di informazioni promozionali turistiche, vendita di piccoli manufatti artigianali ed oggettistica del territorio, webradio.
Per ognuna inoltre è stato indicato un canone di affitto diverso in base alla superficie.

L’aggiudicazione della gara avverrà a favore del concorrente che avrà offerto il maggior aumento sul canone mensile indicato a base d’asta.

Secondo lo schema di convenzione che gli assegnatari sottoscriveranno, le cinque baracchine dovranno rispettare gli orari di apertura minima. Nello specifico dovranno rimanere aperte dalle ore 8/9 alle 15 e dalle 18 alle 23. In periodo invernale , in relazione alla fascia oraria 18/23 potranno essere consentite deroghe a richiesta degli interessati. E’ consentito un giorno di chiusura settimanale,ad esclusione del venerdì e del sabato, nonché una chiusura di massimo 20 giorni durante l’anno previo assenso dell’Amministrazione Comunale.

Il bando è consultabile sulla rete civica del Comune di Livorno, Servizi on-line, sezione Bandi e Gare, voce Aste.