Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Novembre 2020

Piogge e temporali in arrivo per il week end: codice arancione.


Firenze, 31 agosto.  Pioggia in arrivo in Toscana e su buona parte della penisola italiana.  In Toscana da domani, venerdì 1 settembre, è codice  “arancione”. L’avviso di criticità è stato emesso dall’Unità Unificata della Protezione Civile della REegione.  Domani, dalla mezzanotte alle 17 è in arrivo una perturbazione atlantica che porterà precipitazioni anche di elevate intensità con temporali,  mareggiate e venti. I fenomeni si attenueranno in serata, dalle 17  l’avviso di criticità passa da ‘codice arancione’ a ‘codice giallo’. Le precipitazioni potranno continuare, accompagnate da vento e possibili mareggiate, fino alla mezzanotte di sabato 2 settembre ma con intensità minore.La Protezione civile raccomanda di fare attenzione all’aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti e nei centri urbani. E invita a guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti alla caduta di piante e sassi. Particolare attenzione dovrà essere riservata alle zone che sono state interessate da incendi boschivi o di vegetazione e che presentano condizioni di elevata pendenza. E’ infatti da ritenersi molto probabile che, in occasione di precipitazioni intense, la copertura superficiale del suolo, i detriti e e le rocce possano smuoversi.

“Nei prossimi giorni – ha  spiegato intanto Bernardo Gozzini, amministratore unico del consorzio Lamma (Laboratorio di Monitoraggio e Modellistica Ambientale per lo sviluppo sostenibile, partecipato dalla Regione Toscana e dal CNR) –  vedremo finalmente ‘rompersi’ l’alta pressione che ha caratterizzato estate 2017 ed avremo un cambiamento abbastanza evidente del tempo, con l’apertura della ‘porta dell’Atlantico’, che consente il passaggio di perturbazioni capaci di dar luogo a precipitazioni più diffuse su buona parte della penisola italiana.  La pioggia in arrivo tuttavia sarà un sollievo ma non sufficiente per risolvere il problema della siccità. Per colmare la mancanza di acqua che si è cumulata negli ultimi 9 mesi servirebbero precipitazioni ancora più abbondanti e ripetute”. Le previsioni del Consorzio Lamma.

Previsione a breve termine: peggioramento da venerdì a causa del transito di una perturbazione che porterà precipitazioni, anche temporalesche, su gran parte del territorio regionale e temperature in sensibile calo, anche di 8-10 gradi. Sabato variabile con possibilità di locali rovesci, più probabili sulle zone di nord-ovest. Domenica variabile, a tratti perturbato, con piogge sparse.

Previsione a medio termine: da lunedì 4 a venerdì 8 sembrano prevalere condizioni di variabilità ma con probabilità di pioggia medio-bassa. Piogge più probabili a cavallo del fine settimana del 9-10 settembre a causa del temporaneo abbassamento del flusso perturbato atlantico.
Le temperature, inizialmente sotto la media, si riporteranno nei valori tipici di Settembre a partire dal giorno 6.

Tendenza per la restante parte del mese di Settembre: nella seconda parte del mese di settembre sono previste piogge intorno ai valori medi del periodo.

Per informazioni più dettagliate sui rischi e le norme di comportamento da tenere in occasione di tali fenomeni consultare la pagina www.regione.toscana.it/allertameteo/.