Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 22 Agosto 2019

Ponte di Calafuria, l’Anas ne conferma la funzionalità ma lo vieta ai mezzi pesanti


Livorno, 12 febbraio 2019 – I tecnici dell’Anas hanno eseguito oggi, martedì 12 febbraio, una nuova ispezione tecnica sul ponte di Calafuria. E l’ispezione, secondo quanto fa sapere la stessa Anas, ha confermato la completa funzionalità strutturale dell’opera, il cui stato “viene monitorato con continuità dai tecnici”.

Per quanto riguarda il degrado superficiale del calcestruzzo o copriferro, si legge nella nota diffusa dopo il sopralluogo dalla soietà, “accertato che tale fenomeno fisiologico allo stato attuale non ha alcuna implicazione statica”, ne deriva che “gli interventi di risanamento saranno eseguiti in primavera”.
Nelle more di tali interventi, in ogni caso, sarà provvisoriamente posto in via precauzionale il divieto di transito ai mezzi pesanti con massa a pieno carico superiore a venti tonnellate. Inoltre, fa sapere l’Anas, “saranno eseguite nell’immediato operazioni di distacco dei frammenti di calcestruzzo degradato potenzialmente instabili e saranno potenziate la recinzione e la segnaletica di divieto di accesso dei pedoni già in vigore nell’area sottostante il ponte”.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,