Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

18 Gennaio 2021

Premio scientifico Massimo Ceccarini, al via la settima edizione


Livorno, 30 maggio – E’ aperto il bando per il conferimento del settimo Premio scientifico Massimo Ceccarini, intitolato al non dimenticato primario di Dermatologia all’Ospedale di Livorno prematuramente scomparso nel gennaio 2011 a soli 53 anni. Ad organizzare il Premio, l’Associazione culturale e scientifica Massimo Ceccarini, che dal 2012 al 2017, anno dell’ultima edizione svolta, ha elargito nove assegni di studio per circa settemila euro complessivi, tutti a carico dell’Associazione scientifica attraverso le quote dei soci e donazioni della famiglia di origine del dermatologo.

Il Premio, quest’anno, consiste in una borsa di studio del valore di mille euro e in un assegno d’onore di cinquecento, per un importo complessivo di mille e cinquecento euro. Il Premio intende valorizzare un lavoro scientifico elaborato in una università italiana, sia esso inerente una tesi di laurea o di specializzazione od altro tipo di ricerca o lavoro, purché attinente la Dermatologia. Al bando possono partecipare tutti i cittadini italiani e dell’Unione Europea, purché residenti in Italia, laureati in Medicina e chirurgia in un ateneo italiano. La specializzazione in Dermatologia costituisce titolo di preferenza.

Domanda e sintesi del lavoro prescelto per la partecipazione dovranno pervenire, pena l’esclusione, entro le ore 24 di lunedì 11 giugno 2018. La cerimonia di premiazione si svolgerà lunedì 25 giugno, in occasione della ricorrenza del sessantesimo compleanno di Massimo Ceccarini, presso il Museo di Storia naturale del Mediterraneo di Livorno.

Il premio, organizzato dall’Associazione culturale e scientifica Massimo Ceccarini, quest’anno si avvale della collaborazione del Rotary Club Livorno e del Rotary Club Livorno Mascagni. Ha ricevuto il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Livorno e dell’azienda Usl Toscana Nordovest.

“Puntiamo a qualificare a livello non solo cittadino o toscano, ma direi nazionale, il Premio scientifico intitolato a mio fratello”, spiega il presidente Marco Ceccarini a nome dell’Associazione culturale e scientifica. “Il bando è stato inviato a numerose realtà scientifiche e mediche in tutta Italia. Ci aspettiamo molti e qualificati partecipanti. Non escludo sorprese che verranno eventualmente comunicate alla vigilia del Premio”.

Massimo Ceccarini, nato a Livorno il 25 giugno 1958, si era laureato a Pisa in Medicina e chirurgia nel 1983 con lode. Si era poi specializzato in Dermatologia a Pisa nel 1988 e in Anatomia patologica a Siena nel 1998. Dopo aver lavorato al vecchio Ospedale di Rosignano sul finire degli anni Novanta, passò a quello di Livorno, dove ha lavorato al Pronto soccorso e in Medicina generale, quindi in Dermatologia. Ha diretto il reparto di Dermatologia, ininterrottamente, dal 1999 al momento della scomparsa, avvenuta il 24 gennaio 2011.

Lo scorso anno il Premio scientifico Massimo Ceccarini, alla presenza del professore emerito di Dermatologia dell’ateneo pisano Gregorio Cervadoro, dell’assessore regionale Cristina Grieco e dell’assessore comunale Ina Dhimgjini, venne conferito dal presidente Marco Ceccarini alla giovane dermatologa Roberta Iozzo.

Scarica il bando 2018