Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

21 Ottobre 2020

Protagonista la mente al Centro artistico Il Grattacielo


Livorno, 24 febbraio – Domani, domenica 25 febbraio, alle 18, presentazione del corso sulla pratica della consapevolezza per la riduzione dello stress.
Allenare la mente con la stessa cura con cui alleniamo il corpo.
Ci è difficile pensare di adottare gli stessi meccanismi di attenzione e premura che abbiamo nei confronti delle nostre gambe, glutei, braccia, anche per la mente. E invece è possibile, anzi, indispensabile, conoscere meglio i propri processi di pensiero e le reazioni automatiche alle situazioni, al fine di rendere la mente più consapevole. “Mens sana in corpore sano”, solevano dire i nostri antenati romani. Una mente sana in un corpo sano. Sappiamo come allenare il corpo, ma la mente? Come si fa a farle fare ginnastica?
Con la Mindfulness, ovvero la pratica sistematica della consapevolezza.
MBSR, mindfulness based stress reduction, secondo il protocollo di Jon Kabat Zinn, medico e docente universitario presso la scuola medica dell’Università del Massachusetts. Questa pratica, nata negli anni ’70 in un contesto medico-sanitario, si è estesa successivamente in campo educativo, nel mondo del lavoro ed in quello dello sport, come metodo per aiutare ad affrontare problematiche,
sia fisiche, che psicologiche, legate allo stress.
Innanzitutto si parte con esercizi di stretching, mutuati dallo yoga, per sciogliere le tensioni e prendere contatto con il proprio corpo ed il respiro. Poi si passa ad esercizi e pratiche di sviluppo percettivo, per imparare a disattivare gli automatismi dei pensieri, lasciando andare la proliferazione mentale ed il rimuginare sulle esperienze spiacevoli. Successivamente si fanno esercizi per imparare a prendere consapevolezza dei propri stati emotivi per modificare, ove sia possibile, ciò che sta accadendo nella nostra vita, ovvero, si impara a modificare la relazione e l’atteggiamento che abbiamo verso ciò che accade.
Infine si condividono le esperienze in gruppo con esercizi di comunicazione ed ascolto. Con la mindfulness, in poco tempo, si apprende a cambiare la relazione che si ha con gli eventi stressanti e con i disagi che ne derivano, accrescendo la capacità di gestire i propri stati interni e rapportarsi più efficacemente alle difficoltà della vita di tutti i giorni.
Il corso avrà inizio l’8 marzo e terminerà il 26 aprile. In tutto le lezioni saranno otto, in più una giornata intensiva domenica 8 aprile. Il corso si terrà sempre il giovedì dalle 19 alle 21,30, presso i locali del Centro Artistico Il Grattacielo in via del Platano 6.
I formatori sono Luca Rossi e Alessandra Pollina, diplomati negli Stati Uniti presso il Center for Mindfulness di Jon Kabat-Zinn.
Per procedere all’iscrizione è necessario un colloquio individuale, anche telefonico. Per maggiori informazioni contattare Luca 33557174864 o scrivere a: luca@percorsidimindfulness.
Ingresso libero alla presentazione, porte aperte per tutti.