Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 27 giugno 2019

Rimossa una voluminosa rete da pesca che ostruiva la spiaggia elbana del Viticcio


(Mirko Simoni) Portoferraio, 16 gennaio 2019 – Brillante operazione degli uomini della Guardia costiera elbana e del Comune di Portoferraio che, assieme, hanno rimosso una lunga rete da pesca che era stata abbandonata sulla spiaggia del Viticcio, nei pressi di Portoferraio, sul versante Nord-ovest dell’isola d’Elba.
La rimozione, spiega una nota della Guardia costiera, “si inquadra nelle attività del Corpo delle Capitanerie di porto della Guardia costiera a prevenzione e protezione dell’ambiente marino e di repressione dei comportamenti illeciti a danno dell’ambiente stesso e delle risorse biologiche in tutti gli ambiti spaziali marittimi e costieri di competenza”.
L’intervento è avvenuto a seguito della segnalazione di alcuni cittadini alla Capitaneria di porto che avevano rilevato la presenza del voluminoso mezzo da pesca abbandonato ed ammassato sulle rocce del Viticcio nel territorio di Portoferraio. Subito la Guardia costiera della Capitaneria e il Comune di Portoferraio si sono attivati per rimuovere l’attrezzo che, data l’ampiezza, ostruiva e creava delle difficoltà sulla spiaggia.

La rete, priva di elementi identificativi, era di considerevoli dimensioni e questo ha creato delle difficoltà nelle operazioni di recupero, comunque superate. Dopo attente valutazioni, grazie anche all’intervento e alla collaborazione dell’associazione degli Amici dell’Enfola, intervenuta con un proprio mezzo nautico, “l’operazione di recupero si è svolta con successo”.
Tutte le fasi dell’attività sono state supervisionate e coordinate dagli uomini della Guardia costiera che hanno seguito il trasporto della rete nella vicina spiaggia dell’Enfola dove alcuni operatori del Comune hanno provveduto al recupero e allo smaltimento della stessa.
“Grazie al buon esito dell’operazione, finalizzato alla salvaguardia e alla protezione dell’ambiente marino-costiero, è stato possibile ristabilire l’integrità della spiaggia del Viticcio ed inoltre preservarne la bellezza paesaggistica”, conclude il comunicato stampa.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,