Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

domenica 24 settembre 2017

Rotary livornesi insieme nel segno della solidarietà, al Parco del Mulino pasti caldi per chi ne ha bisogno


Livorno, 12 settembre – Il Parco del Mulino apre alla popolazione, ai volontari ed a tutti coloro che in questo delicato momento stanno vivendo il dramma che ha colpito l’intera città di Livorno, offrendo pasti caldi a chi ne ha necessità. A renderlo noto, con un comunicato congiunto, sono i due Rotary cittadini, Livorno e Livorno Mascagni.
L’operazione, che la nota stampa definisce “piuttosto complessa”, è stata realizzata, oltre che dai due Rotary club livornesi, dai giovani del Rotaract, anche attraverso l’opera dei loro volontari che si stanno prodigando per reperire e per servire i pasti. Questi sono stati forniti con grande generosità e senso di solidarietà, si legge nel comunicato stampa, dalla ditta Del Bubba e da Rosa Zummo, noti operatori cittadini nel campo della ristorazione.
Un punto di ristoro nell’area sud di Livorno, colpita gravemente dagli eventi meteorologici di domenica scorsa, accanto a chi lavora e chi ha perduto molte cose della propria vita. L’apertura del Parco del Mulino è stata concertata con la Protezione civile proprio per venire incontro alle necessità di chi opera accanto al rio Ardenza.
I Rotary cittadini sono da sempre vicini al Parco del Mulino e alle iniziative che la Cooperativa sociale mette in atto per favorire l’immissione al lavoro delle persone svantaggiate, si afferma nel comunicato. Ora il Parco del Mulino si apre alla città ferita profondamente e vuole essere solidale con chi ha saputo sostenere questa realtà di profondo impegno sociale. I soci dei Rotary sono impegnati in prima persona in questa iniziativa concreta di sostegno alla comunità in un momento di profonda crisi.
La distribuzione di pasti avverrà sia all’ora di pranzo sia a cena. Coloro che ne hanno necessità possono recarsi direttamente alla struttura in via Voltolino Fontani, nell’area della chiesa dell’Apparizione.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,